Home Online IMA: da luned...

IMA: da lunedì 29 giugno, di nuovo disponibile l’area on demand di Sensing future days

Un viaggio coinvolgente con i strumenti digitali di IMA nel Field Service Management, Virtual Service for production, Remote FAT, Remote Assistance, Virtual Training and Connected Field Force, Virtual Commissioning, Robotics in Manufacturing, Connected Machines, Intelligenza artificiale, Machine Learning e ... molto di più

sensing future days
Ima online

MILANO – In risposta al grande entusiasmo suscitato dalle precedenti sessioni live, l’evento Sensing future days è di nuovo disponibile on demand 24/7 in un’area dedicata. A partire dal 29 giugno, tutti gli interventi sulle ultime innovazioni, gli approfondimenti tecnologici e i lanci di nuove macchine per il processo ed il confezionamento offerti da IMA, saranno nuovamente disponibili nell’area on demand dei Sensing Future Days. Più di 90 interventi suddivisi per argomenti e mercati, e un dinamico spazio virtuale 3D con la più ampia gamma di soluzioni per l’industria del packaging e del processo di prodotti farmaceutici, food e bevande.

Sensing Future Days: le stanze virtuali ospiteranno nuovamente le macchine in mostra

Svelando ai visitatori le caratteristiche tecniche chiave di ognuna. Inoltre, sarà possibile mettersi in contatto direttamente con gli assistenti IMA per programmare un incontro individuale con gli esperti.

Ma vediamo quali sono gli approfondimenti possibili.

Innovazioni per il processo di tostatura del caffè. Un focus approfondito sul processo di torrefazione non poteva mancare

Petroncini TMR ROASTERS – affidabile controllo di tostatura e massimo risparmio energetico.

Durante il suo intervento, Luca Giberti – Sales Manager di Petroncini – ha svelato
l’impegno da parte dell’azienda nella ricerca e sviluppo di nuove soluzioni tecniche per
mettere a punto una macchina tostatrice in grado di garantire nel tempo affidabilità, coerenza e ripetibilità del prodotto finale nelle produzioni industriali, ottimizzando il
consumo di energia e prevenendo eventuali arresti imprevisti dell’impianto. Il risultato è il modello TMR Roasters, la serie di macchine Petroncini con un preciso e affidabile controllo della tostatura ed un risparmio energetico del 25-30% rispetto alle tostatrici tradizionali presenti sul mercato.

“AI-LEARNING TO ROAST” – Il modello del Machine Learning applicato alle tostatrici per aumentare la produttività

L’evento Sensing Future Days è stato il palcoscenico ideale per presentare “Ai-learning to roast”, un progetto incentrato sull?applicazione del modello di Machine Learning per un approccio innovativo alla tostatura del caffè. Il progetto mira a migliorare ulteriormente l’affidabilità del controllo delle tostatrici TMR in tutte le dimensioni e conformazioni della macchina. Con grande valore aggiunto specialmente nel setting up di nuovi profili di tostatura non convenzionali e durante i frequenti cambi di ricetta. Anticipando eventuali situazioni impreviste e minimizzando le operazioni di messa a punto effettuate da tecnici altamente specializzati.

Il sistema sarà in grado di riconoscere automaticamente i modelli da adottare considerando gli input di elaborazione del caffè – come il tipo di caffè e le temperature finali desiderate – e il layout modulare della macchina.

L’agenda sul caffè continua con la presentazione delle novità sul packaging e le innovazioni applicate alle macchine di confezionamento

Soluzioni innovative per il packaging delle capsule.

Lancio della “NEW UNIKA”. UNIKA, la nuova macchina a dieci corsie per il confezionamento in capsule di caffè e prodotti solubili, è stata presentata per la prima volta ai Sensing Future Days da Giacomo Spreafico – Area Manager di IMA Coffee. Il vantaggio principale di questa macchina, ha detto, è sicuramente l’accessibilità perché l’operatore può lavorare su entrambi i lati della macchina e può anche intervenire molto facilmente nei suoi punti strategici.

Esistono stazioni di lavoro indipendenti in ogni unità, controllate da motori brushless, che consentono all’operatore di regolare elettronicamente dal pannello sia le altezze che i tempi di ogni singolo gruppo. UNIKA può gestire tutti i tipi di capsule, in alluminio, plastica o materiale compostabile.

Proprio sul tema della sostenibilità e del riciclo delle capsule, i Sensing Future Days hanno offerto approfondimenti e molti spunti interessanti, condividendo i nuovi sviluppi e le opportunità di riciclo in una tavola rotonda condotta da Nicola Panzani, direttore commerciale di IMA Coffee e dai fornitori di capsule Macchiavelli Gruppo, Belmoca e BISIO. Una seconda tavola rotonda è stata focalizzata sugli approcci per ridurre l’impatto ambientale delle capsule di caffè con particolare attenzione alla durata di conservazione e alla qualità del prodotto, con le ultime innovazioni sui materiali di riciclo sviluppate da MENSHEN, Capsul’in, TERRACAPS e FLO.

Innovazioni per il riempimento e sigillatura di confezioni verticali

3C-130 VFFS per caffè macinato o in grani

Stefano Pavan e Ignacio Sikora, Sales Manager di IMA Coffee, hanno presentato la
macchina 3C-130 per il riempimento e sigillatura di confezioni verticali per caffè macinato
e in grani, equipaggiata con una macchina dosatrice multi-testa ILAPAK. La 3C-130 è una
macchina flessibile e affidabile, afferma Pavan, che offre la possibilità di confezionare il
caffè in sacchetti morbidi, sacchetti a fondo piatto, sigillati a 4 angoli e con insufflazione di azoto. Un ingombro notevolmente ridotto rispetto ad altre macchine caratterizza la gamma.

La struttura modulare della macchina garantisce un facile accesso soprattutto per le
operazioni di cambio bobina. È inoltre garantita una scelta multipla per i sistemi di
pesatura.

Innovazioni nel packaging per il confezionamento di capsule in astucci

Astucciatrice FTB577-C e soluzione wrap-around MMP400

Adatta per essere collegata alla nuova riempitrice di capsule UNIKA, l’astucciatrice FTB577-C è concepita per un confezionamento accurato e flessibile di capsule compatibili Nespresso. Nella sessione live, Alessandro Nobili, Head of Product Management di IMA Coffee, ha svelato le principali caratteristiche ed i vantaggi della FTB577-C mostrando la macchina in funzione.

La FTB577-C è disponibile in diverse configurazioni in base al tipo di disposizione ed
orientamento delle capsule richiesto: dalla configurazione a nido a quella a fiore, che può essere disposta su un singolo strato di 10 capsule (8 a faccia in giù e 2 a faccia in su) o 2 strati di 5 (4 a faccia in giù e 1 a faccia in su per ogni strato). È anche possibile riempire casualmente le capsule nell’astuccio senza alcun orientamento.

A seconda della richiesta del cliente, la stessa macchina può essere predisposta per gestire diversi tipi di chiusure, a partire da quella più semplice – con il solo lembo superiore o aggiungendo un lembo frontale – fino alla chiusura più complessa, flip-top. Elena Tomelli, Product Manager di IMA BFB, ha completato la presentazione delle soluzioni IMA Coffee Packaging con la IMA BFB MMP400 – una soluzione wrap-around in cartoni per astucci di capsule di caffè con un focus approfondito su opportunità flessibili e sostenibili per l’imballaggio.

IMA at a glance

Sessioni dal vivo con esperti di packaging e processo per i settori farmaceutico, alimentare, automazione, tè e caffè, hanno offerto uno scenario completo dell’offerta del Gruppo IMA per i diversi mercati. Tra le differenti soluzioni tecnologiche offerte dal Gruppo, i partecipanti avranno anche l’opportunità di accedere a specifiche aree aziendali come IMA Digital: un progetto di elaborazione e packaging 4.0, ripensando di flussi e i processi nel mondo manifatturiero.

Un viaggio coinvolgente con i strumenti digitali di IMA nel Field Service Management,
Virtual Service for production, Remote FAT, Remote Assistance, Virtual Training and
Connected Field Force, Virtual Commissioning, Robotics in Manufacturing, Connected
Machines, Intelligenza artificiale, Machine Learning e … molto di più.

Chi si è già registrato alle sessioni precedenti potrà utilizzare le stesse credenziali di
accesso.

Tutti coloro che ancora non si sono registrati, possono farlo qui:
https://ima.it/en/sensing-future-days/