Home Aziende illycaffè ha ...

illycaffè ha scelto Rhône Capital come partner: 200 milioni per accelerare lo sviluppo mondiale

Andrea Illy, Presidente di illycaffè, ha dichiarato: “Abbiamo scelto Rhône come compagno di viaggio per la prossima fase di crescita sulla base della loro profonda esperienza nel costruire partnership strategiche con aziende familiari e per la capacità di comprendere a fondo il nostro posizionamento distintivo e premium fondato sull’eccellenza qualitativa ma anche il nostro heritage e il nostro modello di business sostenibile

Andrea Illy, presidente di illycaffè
Andrea Illy, presidente di illycaffè

TRIESTE – illycaffè S.p.A., premium brand globale di caffè con sede nel capoluogo giuliano, ha annunciato l’ingresso nel proprio capitale con una quota di minoranza, di Rhône Capital (insieme alle sue affiliate, “Rhône”), società di private equity globale con un focus su investimenti in imprese con presenza pan-europea, nordamericana o transatlantica.

Il valore dell’operazione non è stato annunciato, ma indiscrezioni parlano di circa 200 milioni di euro per una partecipazione attorno al 20%.

illycaffè ha comunicato di aver scelto Rhône come partner per la prossima fase di crescita internazionale dopo una selezione durata più di un anno

Fondata nel 1933 da Francesco Illy, la Società ha sviluppato negli anni un brand globale nel segmento del caffè premium presente in più di 140 Paesi e riconosciuto per l’eccellenza qualitativa del suo unico blend, per l’etica e la sostenibilità del proprio modo di condurre il business e il solido legame costruito nel tempo con le comunità dei coltivatori di caffè.

Rhône è stato selezionato per la sua capacità di supportare l’espansione internazionale di illy, in particolare negli Stati Uniti, e, in generale, l’implementazione dei piani di crescita della società. La partnership con Rhône rappresenta un’altra pietra miliare nel percorso di managerializzazione intrapreso dalla illycaffè, sempre sostenuto dalla continua, solida visione strategica della famiglia Illy.

Questa scelta strategica consoliderà ulteriormente la posizione di leadership qualitativa di illycaffè nel mondo, oltre naturalmente a creare le migliori condizioni per accompagnare e supportare il passaggio generazionale che è già iniziato con l’ingresso della quarta generazione nel consiglio di amministrazione della holding di famiglia che ha accolto e deliberato con entusiasmo questa nuova partnership.

Andrea Illy, presidente di illycaffè, ha dichiarato:

“Abbiamo scelto Rhône come compagno di viaggio per la prossima fase di crescita sulla base della loro profonda esperienza nel costruire partnership strategiche con aziende familiari e per la capacità di comprendere a fondo il nostro posizionamento distintivo e premium fondato sull’eccellenza qualitativa ma anche il nostro heritage e il nostro modello di business sostenibile.

La partnership con illycaffè testimonia la condivisione da parte di Rhône del nostro approccio alla creazione di valore inclusivo rispetto a tutti i nostri stakeholder e realizzato attraverso l’applicazione dei più elevati standard etici nella gestione del nostro business. Credo fermamente che Rhône potrà essere un partner ideale per continuare a realizzare il nostro sogno di offrire il miglior caffè al mondo, che resta il fondamento della illycaffè e la visione irrinunciabile che continuiamo ad avere per il futuro”.

pogliani
Massimiliano Pogliani, amministratore delegato di illycaffè

“Rhône dispone di una straordinaria esperienza nell’accompagnare le aziende nel loro portfolio nella realizzazione dei piani di sviluppo internazionale, in particolare negli Stati Uniti, un mercato chiave nei nostri piani di crescita”, ha affermato Massimiliano Pogliani, amministratore delegato di illycaffè.

“Oltre all’approccio di partnership di Rhône, sono entusiasta del loro ingresso per il contributo che potranno apportare al Consiglio di Amministrazione di illycaffè grazie alla loro comprovata esperienza nel supportare l’implementazione dei piani strategici e in particolare le iniziative di digital transformation, una leva per noi molto importante e ancora più rilevante nell’attuale contesto di mercato”.

Robert Agostinelli, co-fondatore e managing director di Rhône ha dichiarato:

“Siamo onorati di essere stati scelti da Andrea Illy e dal resto della famiglia come partner per accompagnarli nei loro obiettivi strategici internazionali di lungo termine. illycaffè è un esempio unico di come la proprietà di una famiglia multigenerazionale possa guidare e valorizzare l’identità di un brand eccellente in tutto il mondo. Siamo stati attratti dalla qualità del business di illy, dal suo approccio alla creazione di valore e dai suoi standard etici ineccepibili, che si riflettono sia nella governance societaria che nell’impegno verso la sostenibilità”.

Gianpiero Lenza, managing director di Rhône ha dichiarato:

“Crediamo che il nostro rispetto per Andrea Illy e la sua famiglia, e per il brand ed il business che hanno costruito nel corso degli anni, nonché la nostra tradizione di partner di fiducia di aziende familiari internazionali, ci pongano in una posizione ideale per sostenere illycaffè nella sua prossima, importante fase di crescita. Siamo rimasti colpiti dal valore e dalla leadership di Massimiliano Pogliani e del suo management team, che stanno posizionando il marchio illy per continuare a crescere nel segmento premium con una strategia multi-canale. Non vediamo l’ora di poter cominciare la nostra collaborazione con loro, con la famiglia Illy e con il Consiglio di Amministrazione per sostenerli in questo percorso.”

Il completamento della transazione è atteso entro la fine del primo trimestre del 2021, soggetto alle consuete approvazioni normative.

illycaffè è stata assistita nella transazione da Goldman Sachs International, Studio Sabelli Benazzo e da Studio Gattai, Minoli, Agostinelli and Partners. Rhône è stata assistita da Credit Suisse, Chiomenti Studio Legale e Paolo Montironi.

Informazioni su illycaffè

illycaffè è un’azienda familiare italiana, fondata a Trieste nel 1933, che da sempre si prefigge la missione di offrire il miglior caffè al mondo. illycaffè produce un unico blend 100% Arabica, combinando 9 delle migliori qualità al mondo secondo illycaffè: ogni giorno vengono gustate 8 milioni di tazzine di caffè illy nel mondo in oltre 140 Paesi, nei migliori bar, ristoranti e alberghi, nei caffè e nei negozi monomarca, e naturalmente a casa. Grazie alle sue innovazioni, contribuisce all’avanzamento tecnologico nel mondo del caffè. Con la creazione in Brasile, nel 1991, del “Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di qualità”, illy ha contribuito alla condivisione del know-how, al riconoscimento ai coltivatori di un prezzo superiore per la migliore qualità secondo illycaffè e partnership siglate in base ai principi dello sviluppo sostenibile.

L’azienda ha anche fondato la sua Università del Caffè, che, con l’obiettivo di diffonderne la cultura a tutti i livelli, offre una preparazione completa e pratica a coltivatori, baristi e amanti del caffè, per approfondire ogni aspetto del prodotto. Tutto ciò che è ‘made in illy’ viene arricchito di bellezza e arte, valori fondanti del marchio a cominciare dal logo, disegnato dall’artista James Rosenquist, fino alle tazzine che compongono la illy Art Collection, decorate da oltre 100 artisti internazionali. Nel 2019 l’azienda ha impiegato 1405 persone e ha un fatturato consolidato pari a €520,5 milioni. Gli store e i negozi monomarca illy nel mondo sono circa 269 in più di 40 Paesi.

Informazioni su Rhône

Rhône, fondata nel 1996, è una società di private equity globale con un focus sugli investimenti in imprese con presenza paneuropea, nordamericana o transatlantica. La filosofia d’investimento di Rhône si basa sullo sviluppo di solide partnership strategiche con le aziende in cui investe. Rhône ha una lunga tradizione di partnership con aziende a conduzione familiare e opera attraverso le sue sedi di Londra, New York e Madrid. Rhône ha investito in un portafoglio diversificato di società, attive in settori che includono i servizi alle imprese, il largo consumo e l’industria.