lunedì 06 Dicembre 2021

illycaffè: Cristina Scocchia nuovo amministratore delegato, dal gennaio 2022

Andrea Illy,  presidente di illycaffè. “Nel ringraziare Pogliani per il suo lavoro, esprimo un particolare apprezzamento per la resilienza dell’azienda nella crisi pandemica e la crescita impressa ai canali digital e alimentare. Per il nuovo ciclo espansivo che inizierà nel 2022 e in vista di una futura quotazione, abbiamo deciso di affidare la guida a Cristina Scocchia, manager di talento riconosciuto nello sviluppo di brand ad alto contenuto estetico ed esperienziale”

Da leggere

TRIESTE – Il Consiglio di Amministrazione di illycaffè, presieduto da Andrea Illy, ha
deliberato lunedì 15 novembre, con effetto dal 1 gennaio 2022, la nomina del nuovo amministratore delegato, Cristina Scocchia, già membro del Consiglio di Amministrazione dal 2019, che subentrerà a Massimiliano Pogliani, il manager a cui la famiglia Illy aveva affidato l’azienda già nel 2016 e poi rinnovato la fiducia nel 2019, che resterà in carica fino al 31 dicembre 2021.

In considerazione della fase positiva del mercato dei capitali e della volontà di avviare il processo di quotazione, nonché della volontà di Massimiliano Pogliani di perseguire altre esperienze professionali, il Consiglio di Amministrazione ha concordato di anticipare la scadenza del mandato, al fine di assicurare una gestione unitaria dell’intero esercizio 2022.

Cristina Scocchia, manager di talento

Massimiliano Pogliani, il primo amministratore delegato di illycaffè esterno alla storica famiglia di imprenditori triestini, ha contribuito nei sei anni di attività alla crescita dell’azienda, in particolare nei consumi a casa, nel segmento del caffè porzionato e delle vendite on-line, nonché al raggiungimento di importanti risultati nella sostenibilità, confermati dall’ottenimento della certificazione B-Corp.

“Con l’apertura del capitale a Rhône quest’anno, Massimiliano Pogliani ha portato a termine il percorso di managerializzazione di illycaffè, per il quale gli era stato affidato il suo prima mandato nel 2016” ha commentato Andrea Illy,  presidente di illycaffè. “Nel ringraziarlo per il suo lavoro, esprimo un particolare apprezzamento per la resilienza dell’azienda nella crisi pandemica e la crescita impressa ai canali digital e alimentare. Per il nuovo ciclo espansivo che inizierà nel 2022 e in vista di una futura quotazione, abbiamo deciso di affidare la guida a Cristina Scocchia, manager di talento riconosciuto nello sviluppo di brand ad alto contenuto estetico ed esperienziale”.

Laureata in Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano e con un dottorato di ricerca in Economia aziendale all’Università di Torino, Cristina Scocchia è amministratore delegato di Kiko Spa da luglio 2017. In precedenza ha lavorato in Procter & Gamble, rivestendo ruoli di crescente responsabilità, e in L’Oréal Italia, dove ha ricoperto le cariche di amministratore delegato e di presidente. E’ inoltre membro del Consiglio di Amministrazione di EssilorLuxottica.

Il Consiglio di Amministrazione, anche a nome dei collaboratori dell’azienda, ringrazia Massimiliano Pogliani per l’attività svolta e gli augura il più caloroso in bocca a lupo per le sue prossime sfide.

La scheda sintetica di illycaffè

illycaffè è un’azienda familiare italiana fondata a Trieste nel 1933, che da sempre si prefigge la missione di offrire il miglior caffè al mondo. Produce un unico blend 100% Arabica, combinando nove delle migliori qualità con un costante orientamento all’innovazione. La creazione nel 1991 del “Premio Ernesto Illy per il caffè espresso di qualità” in Brasile, e poi nel 2017 dell’“Ernesto Illy International Coffee Award”, hanno simboleggiato l’impegno a favore dei coltivatori, a cui illy riconosce un premium price per il caffè di qualità.

Dal 2013 l’azienda, presente in oltre 140 paesi, è inserita tra le World’s Most Ethical Companies. Società Benefit di diritto italiano dal 2019, nel 2021 illy è stata la prima azienda italiana del caffè ad avere ottenuto la certificazione internazionale B Corp, che riconosce i più alti standard di performance sociale e ambientale. Nel 2020 l’azienda ha impiegato 1291 persone e ha registrato ricavi consolidati pari a € 446,5 milioni. Nel 2021 Rhône Capital è entrato nel capitale di illycaffè con una quota di minoranza per accompagnare l’azienda nel percorso di crescita internazionale.

Ultime Notizie