CIMBALI M2
giovedì 18 Luglio 2024
CIMBALI M2

illy: al via riorganizzazione da 170 mln, nel gruppo nascono tre società, Exgi, Finilly e Sunshine

A Finilly andrà il 5,5% della operativa Illycaffè, che corrispondono ad un patrimonio netto contabile di 37,5 milioni di euro, e la medsima cifra verrà trasferita a Sunshine. Ad Exgi verrà assegnato il 95% della Polo del gusto (società che controlla i marchi Domori, Dammann Frères, Agrimontana, Prestat, Pintaudi e Achillea), mentre il 2,5% resterà in Gruppo Illy, per un totale di 93,4 milioni. 

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè
MILANO – Una riorganizzazione interna ad illy che vale quasi 170 milioni, ha interessato le quote dei soci del Gruppo, che così si divide in tre società neo costituite, Finilly Sunshine ed Exgi, seguendo un piano di ripartizione non proporzionale asimmetrica. Vediamo i dettagli dell’operazione, riprendendo l’articolo di affariitaliani.it.

illy: a ciascuna delle newco, vengono assegnati questi asset e valori

Scrive Affari italiani che a Finilly andrà il 5,5% della operativa Illycaffè, che corrispondono ad un patrimonio netto contabile di 37,5 milioni di euro, e la medesima cifra verrà trasferita a Sunshine. Ad Exgi verrà assegnato il 95% della Polo del gusto (società che controlla i marchi Domori, Dammann Frères, Agrimontana, Prestat, Pintaudi e Achillea), mentre il 2,5% resterà in Gruppo Illy, per un totale di 93,4 milioni.
Secondo quanto riporta il sito Affari Italiani alla fine Gruppo illy scenderà dall’80% al 70% in illycaffè con l’ingresso dei due nuovi soci (Finilly e Sunshine) mentre il 20% resta in mano al fondo Rhone Capital.

Come sono state distribuite le quote

Partendo da Finilly: secondo Affari italiani Andrea Illy ne deterrà il 50,78%, mentre il restante 49,22% in nuda proprietà e in usufrutto andrà alla capostipite Anna Rossi Illy. Per quanto riguarda il capitale di Sunshine, apparterrà per il 50,78% alla sorella di Andrea e Riccardo, Anna Illy, ed il 49,22% ancora in usufrutto e nuda proprietà ad Anna Rossi.
Infine, sempre secondo quanto scrive Affari italiani, il 50,06% di Exgi verrà affidato a Raa (famiglia nata lo scorso anno anno al fine di coprire la liquidazione di Francesco Illy, controllata con quote equivalenti dai tre fratelli Riccardo, Anna e Andrea) e il resto delle azioni in mano a Daria Illy (il 31,3%, con usufrutto al padre Riccardo) e a Riccardo (il 18,64%, con usufrutto a Anna Rossi).
In seguito alla scissione, il capitale di Gruppo Illy vedrà la Raa detenere il 93,7% con Anna e Andrea rispettivamente al 3,15%.
CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio