giovedì 23 Settembre 2021

illy Art Collection: quasi 30 anni di storia di design uniti dalla bellezza

Carlo Bach: "L'idea di base è quella di stimolare intellettualmente, cercando di spaziare il più possibile tra quelli che sono i movimenti e le tendenze artistiche della nostra contemporaneità. E' la qualità dell'artista il fil rouge delle collezioni."

Da leggere

MILANO – In una location suggestiva come lo è sicuramente Villa Necchi Campiglio, la colazione ha una marcia in più: se a questo si aggiunge la illy Art Collection messa in mostra per i visitatori della caffetteria, il servizio è completo. Un evento perfettamente inserito nel programma ricercato della Milan Design Week in compagnia dell’amministratore delegato Massimiliano Pogliani e Carlo Bach, direttore artistico illycaffè: tutti riuniti per raccontare l’evoluzione delle iconiche tazzine nell’arco di quasi 30 anni dalla loro nascita.

illy Art Collection: una tradizione fatta di design

All’entrata due tavolate che si estendono lungo tutta la sala, con l’evoluzione delle forme e dei colori che i diversi artisti negli anni selezionati per le illy Art Collection hanno reso uniche. Un percorso che porta direttamente al bancone della caffetteria, dove è possibile gustare l’iconico blend della torrefazione 100% Arabica per tutta la durata della Milan Design Week.

In mezzo a così tanta bellezza, Carlo Bach, direttore artistico illy, che ha risposto per noi a qualche domanda.

Quasi 30 anni e oltre 100 artisti coinvolti: da dove si è partiti e dove si è arrivati?

Carlo Bach tra le tazzine

“Si è partito da Mattheo Thun nel ’92, quando ha inventato la tazzina iconica che tanti artisti poi hanno ripreso, e si è arrivati a Ai Weiwei nell’ultima illy Art Collection e tra di loro, più di 100 artisti. Sta diventando lo specchio della contemporaneità degli ultimi tre decenni.”

Qual è il trait d’union di tutte queste collezioni?

“L’idea di base è quella di stimolare intellettualmente, cercando di spaziare il più possibile tra quelli che sono i movimenti e le tendenze artistiche della nostra contemporaneità. E’ la qualità dell’artista il fil rouge delle collezioni.

Raccontano i nostri tre punti fermi: la qualità, la sostenibilità e la bellezza che possono sopravvivere anche grazie al contributo che cerchiamo di dare attraverso queste tazzine. Il prodotto deve esser di qualità, deve necessariamente tener conto dell’ambiente e dagli anni ’90 illycaffè cerca di circondarlo dalla bellezza.”

Avete aperte l’arte del caffè al bancone bar

“E’ di sicuro una colazione che vuole far bene iniziare bene la giornata, tra il caffè e la bellezza che lo circonda. I consumatori potranno bere il loro espresso e cappuccino in una selezione della nostra illy Art Collection.”

illy Art Collection
Un’altra prospettiva della illy Art Collection

E per festeggiare i 30 anni della illy Art Collection, quali sono i piani?

“Per noi sarà un anno importante, anche in concomitanza della Biennale di Venezia: stiamo studiando un bel progetto per festeggiare i 30 anni. In autunno invece avremo una collezione dedicata alla Barcolana in collaborazione con il designer Ron Arad.”

 

Ultime Notizie