Home Notizie Fiere e Manifestazioni Rimini raddop...

Rimini raddoppia perché c’è A.B. Expo per pasticcerie, dolciario e panificazione

Il logo del Salone A.B. Tech Expo che si svolge a Rimini in contemporanea con il Sigep
Il logo del Salone A.B. Tech Expo che si svolge a Rimini in contemporanea con il Sigep

RIMINI – Un doppio appuntamento da non perdere per tutti gli operatori del foodservice. Al quartiere fieristico riminese di Italian Exhibition Group, dal 18 al 22 gennaio prossimi, assieme a Sigep (Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè) torna anche A. B. Tech Expo, dedicata a tecnologie e prodotti per panificazione, pasticceria e dolciario.

Con A. B. Tech Expo, giunto alla sesta edizione, l’arte bianca viene esaltata in una rassegna unica e straordinaria per varietà di tecnologia abbinata a prodotti, ingredienti e concept di locali.

A Rimini, riunite in un’unica, grande manifestazione, le imprese di riferimento del bakery italiano saranno protagoniste assolute – assieme ai marchi leader europei – presentando le soluzioni più innovative e rappresentative del settore.

A. B. Tech Expo è una manifestazione completa ed internazionale, in grado di coinvolgere tutti i processi della filiera: dallo stoccaggio del prodotto alla preparazione delle ricette, dall’impasto alla lavorazione (spezzatura, formatura, taglio), fino a lievitazione, cottura, raffreddamento, taglio e imballaggio finale, compresi naturalmente tutti i servizi che seguono la qualità del processo.

In particolare, il quartiere fieristico riminese ospita un’offerta espositiva che vede presenti tutte le più importanti firme dell’arte bianca italiana a fianco dei più prestigiosi marchi internazionali.

Partendo dagli impianti di stoccaggio, trasporto e dosaggio delle materie con Cepi, B&B Silo System ed Agriflex; passando per le tecnologie di processing e linee per la filiera, tra cui Canol, CSC Sartori, Jac, Minipan, Mecnosud; Mimac, Sancassiano, Sottoriva, Tecnopool, Trivi; macchine e forni del Gruppo Polin, Italforni, Logiudiceforni, Miwe, Moretti Forni, Ramalhos, Rondo, Tagliavini, Zucchelli.

Oltre a Lainox, Rational ed Unox, cui si affiancano tecnologie e sistemi per la refrigerazione, Koma, Hiber Ali, Irinox, Zanussi e soluzioni innovative per il packaging, PFM, IFP e Robopack.

Ricca inoltre è l’offerta di ingredienti e materie prime con i lieviti, quali Lesaffre e Zeus, le farine ed gli ingredienti, tra cui ricordiamo Agugiaro & Figna, Italmill, Molino Dallagiovanna, Molino Grassi, Molino Pasini, Petra Molino Quaglia e Novaterra Zeelandia, sino al prodotti da forno surgelato, Bridor, Cupiello, Forno D’Asolo, Europastry, Lantmannen, Vandemortele.

Un’occasione irrinunciabile per fare business, ma anche per scoprire le tendenze nella produzione e nel consumo, per macchinari, attrezzature, nuovi format di vendita e innovativi strumenti di marketing.

A. B. Tech Expo è organizzata da Italian Exhibition Group, col patrocinio del consorzio Sipan e in collaborazione con Aibi – Associazione italiana bakery ingredients e Italmopa – Associazione Industriali Mugnai d’Italia.

La scheda sintetica del Salone 2020

Data: 18 – 22 gennaio 2020; Organizzazione: Italian Exhibition Group SpA; edizione: 41° Sigep e 6° A. B. Tech Expo; periodicità: annuale; qualifica: fiera internazionale; ingresso: riservato agli operatori professionali; orari: 9,30 – 18.00, ultimo giorno 9,30 – 15,00 (15,00 – 17,00 solo con ticket online); #ABTech2020 #Sigep2020.

La scheda sintetica di Italian exhibition group Spa

Italian Exhibition Group (IEG), quotata sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., è leader in Italia nell’organizzazione di eventi fieristici e tra i principali operatori del settore fieristico e dei congressi a livello europeo, con le strutture di Rimini e Vicenza. Il Gruppo IEG si distingue nell’organizzazione di eventi in cinque categorie: Food & Beverage; Jewellery & Fashion; Tourism, Hospitality & Lifestyle; Wellness, Sport & Leisure; Green & Technology. Negli ultimi anni, IEG ha avviato un importante percorso di espansione all’estero, anche attraverso la conclusione di joint ventures con operatori locali (ad esempio negli Stati Uniti, Emirati Arabi e in Cina). IEG ha chiuso il bilancio 2018 con ricavi totali consolidati di 159.7 mln di euro, un EBITDA di 30.8 mln e un utile netto consolidato di 10.8 mln. Nel 2018, IEG, nel complesso delle sedi espositive e congressuali di Rimini e Vicenza, ha totalizzato 53 fiere organizzate o ospitate e 181 eventi congressuali. www.iegexpo.it .