sabato 02 Marzo 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

Il cortometraggio “Re-imparare” de La Marzocco riceve una menzione d’onore agli Sprudgie Awards

Prodotto da Alto Stories, racconta una sfida: riuscire a riappropriarsi delle proprie radici e tradizioni, re-imparando la tecnica della lattoneria da cui la storia dell'azienda ha avuto inizio

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

SCARPERIA (Firenze) – “Re-imparare”, il cortometraggio con cui La Marzocco racconta il ritorno alla più alta tradizione artigianale delle Officine Fratelli Bambi, ha ricevuto una menzione d’onore nella 15esima edizione degli Sprudgie Awards. Gli Awards premiamo ogni anno i migliori risultati nel settore del caffè, in diverse categorie: il pubblico online è chiamato a votare torrefazioni, locali, prodotti, libri, packaging e molto altro.

Nella categoria “Best Coffee Video/Film” è risultato vincitore “Learn To Pour” by Aramse. Tra gli altri finalisti in gara – “Café es Lo Que Hacemos, El Retiro es Lo Que Somos” by Cafe Retiro, “Anaerobic Fermentation” by Cafe Imports, “Nguyen Coffee Supply at The U.S. Barista Championship” by Nguyen Coffee Supply, “The Road To Milan” by Wildly, “Jorge Mendez: From Coffee Picker to Coffee Farm Owner” by Mirror Coffee Roasters, “Oppenheimer Coffee” by Quek Shio. “Re-imparare” si è aggiudicato una menzione d’onore.

Triestespresso

Prodotto da Alto Stories, racconta una sfida: riuscire a riappropriarsi delle proprie radici e tradizioni, re-imparando la tecnica della lattoneria da cui la storia de La Marzocco ha avuto inizio.

La carrozzeria della macchina da caffè espresso che si vede prender forma in “Re-imparare” è il primo esemplare interamente battuto a mano, realizzato nel 2023, dagli artigiani delle Officine Fratelli Bambi: i battilamiera Lorenzo Carcasci, Lorenzo Santoni e Jody Pacini, che sotto la guida di Stefano Della Pietra, Head Designer di OFB, hanno creato questa carrozzeria in alluminio con le stesse tecniche utilizzate dai fondatori Giuseppe e Bruno Bambi.

Repa

A oltre 30 anni di distanza da quando Bruno Bambi si dedicò all’ultimo esemplare realizzato  con quella stessa tecnica ecco una macchina che racchiude dentro di sé la storia de La Marzocco, il suo dna, e un omaggio all’artigianato italiano fatto di maestria, tradizione e passione.

La scheda sintetica de La Marzocco

La Marzocco, fondata nel 1927 dai fratelli Bambi, fin dall’inizio si è specializzata nella produzione artigianale di macchine da caffè espresso per bar con particolare attenzione alla qualità, al risultato in tazza ed allo stile.

In oltre 90 anni di storia l’azienda fiorentina ha introdotto una serie di tecnologie e brevetti rivoluzionari, diventando leader per design ed innovazione nel settore delle macchine per caffè tradizionali.

Tutti i modelli, compresi gli ultimi nati per il consumatore finale, sono realizzati a mano ed esportati in più di 100 paesi dove si incontrano nelle migliori caffetterie, nei più raffinati ristoranti del mondo e nelle case.

La scheda sintetica dell’Accademia del caffè espresso

L’Accademia del caffè espresso è un hub culturale dedicato al mondo del caffè espresso italiano, all’interno della quale vengono svolte analisi, ricerca e divulgazione sulla cultura del caffè. Il progetto nasce dalla volontà de La Marzocco, azienda fiorentina produttrice di macchine da caffè professionali, di realizzare un modello umanistico che possa essere un punto di riferimento per la cultura italiana nel mondo.

Accademia del caffè espresso sorge a pochi chilometri da Firenze, presso le originali Officine de La Marzocco, trasformandosi da luogo di produzione industriale a centro di formazione, cultura e innovazione.

CIMBALI M2
  • TME Cialdy Evo
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac