CIMBALI M2
giovedì 13 Giugno 2024
CIMBALI M2

“Olio d’oliva infuso nel caffè?” Mr Starbucks rassicura tutti coloro che se lo domandano: “La prova è in tazza”

Il ceo dell'azienda: "Sono rimasto assolutamente sbalordito dal sapore e dalla consistenza unici creati quando l'olio extravergine di oliva Partanna è stato infuso nel caffè Starbucks. Nelle bevande di caffè sia calde che fredde, ciò che ha prodotto è stato un sapore inaspettato, vellutato e burroso che ha esaltato il caffè"

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – L’Italia è sempre stata speciale per Starbucks. Sono passati quattro decenni da quando Howard Schultz ha percorso per la prima volta le strade ciottolate di Milano vivendo il romanticismo dei suoi bar e dell’espresso. Quella visita lo ha spronato a portare l’esperienza del caffè italiano dentro Starbucks e in America.

Che da sole 11 caffetterie sarebbero cresciute a più di 36.000, servendo milioni di bevande artigianali ogni giorno in tutto il mondo.

Starbucks presenta Oleato

Schultz e Starbucks hanno trovato nuovamente ispirazione in Italia, questa volta negli ulivi baciati dal sole della Sicilia con l’introduzione di una nuova linea di bevande, Oleato: caffè Starbucks infuso con olio extravergine di oliva Partanna.

Le bevande hanno fatto il loro debutto presso la Starbucks Reserve Roastery di Milano e nei negozi del brand in Italia. Seguirà la California meridionale negli Stati Uniti questa primavera. Entro la fine dell’anno, mercati selezionati in Giappone, Medio Oriente e Regno Unito lanceranno le bevande.

Schultz, attualmente a Milano per il lancio di Oleato, ha notato come il suo viaggio con Starbucks sia tornato al punto di partenza con i due momenti fondamentali, uno verso l’inizio della sua carriera in Starbucks e l’altro mentre sta per dimettersi il mese prossimo dopo aver prestato servizio come amministratore delegato ad interim di Starbucks.

Nel 1983 ho fatto il mio primo viaggio in Italia e ho scoperto lo straordinario rapporto che gli italiani hanno con il bar e in particolare l’espresso. Sono tornato di corsa negli Stati Uniti con la visione di portare lo stesso spirito da Starbucks” ha detto Schultz.

Il viaggio in Sicilia

L’anno scorso, Schultz era in viaggio in Sicilia quando ha scoperto qualcosa di altrettanto dinamico e interessante. Dopo essere stato introdotto all’usanza mediterranea di assumere un cucchiaio di olio d’oliva al giorno, ha presto fatto sua la tradizione locale, adottandola come parte del suo rito quotidiano oltre al caffè del mattino. Così ha avuto l’idea di provare i due insieme. Quello che ha scoperto è stata una deliziosa e inaspettata alchimia.

“Sono rimasto assolutamente sbalordito dal sapore e dalla consistenza unici creati quando l’olio extravergine di oliva Partanna è stato infuso nel caffè Starbucks”, ha affermato Schultz. “Nelle bevande di caffè sia calde che fredde, ciò che ha prodotto è stato un sapore inaspettato, vellutato e burroso che ha esaltato il caffè”.

La storia delle bevande

Schultz ha portato indietro la scoperta a Seattle sottoponendola al team di sviluppo delle bevande di Starbucks. Da lì, Amy Dilger, principale sviluppatrice di bevande per la catena, ha avuto il compito di creare i nuovi prodotti per i futuri clienti dell’azienda.

Dilger era particolarmente qualificata per la sfida, avendo trascorso un decennio in Europa come pasticcera e più di 20 anni nel team di food&beverage di Starbucks.

Il suo primo passo è stata la ricerca sulle olive e il loro profondo legame con la cultura italiana. Tra le centinaia di varietà, la miscela di olio extravergine di oliva di Partanna creata per Starbucks include una delle olive più ambite: la Nocellara del Belice (chiamata anche Castelvetrano), nota per il suo sapore vibrante e burroso.

oleato olio d'oliva
Nocellara del Belice ((immagine concessa)

Dilger ha parlato con gli agricoltori di famiglia dietro l’olio extravergine di oliva Partanna, che hanno coltivato questi antichi ulivi nel loro ricco suolo siciliano per quattro generazioni.

“Quando ho saputo dell’olio extra vergine di oliva Partanna, ho continuato a vedere punti in comune che mi hanno ricordato il caffè Starbucks, in particolare come il terreno, l’origine e le varietà contribuiscono al sapore e alla consistenza del prodotto”, ha detto Dilger.

Sebbene non avesse mai provato a combinare olio extravergine di oliva e caffè prima, ha pensato ad altri piatti che mettono in risalto la sostanza lipidica, come lo yogurt greco.
Successivamente, ha iniziato a sperimentare nella sua cucina per lo sviluppo delle bevande, infondendo l’olio extra vergine di oliva Partanna su alcune delle sue bevande al caffè preferite per creare un’esperienza rivelatrice e completamente nuova.

Il prodotto ideale Starbucks

L’infusione è davvero importante. Quando si infonde l’olio extravergine di oliva Partanna montandolo con il a vapore o mescolandolo vigorosamente con la bevanda a base di avena, si crea un liquido simile al latte intero “, ha affermato Dilger.

Per trovare il caffè che si abbinasse perfettamente all’olio extra vergine di oliva, ha sperimentato una varietà di miscele di Arabica di alta qualità Starbucks, scegliendo infine due espressi.

Per l’allineamento nei negozi Starbucks, Dilger ha trovato che le infusioni di olio extravergine di oliva Partanna si abbinassero magnificamente con Starbucks Blonde Espresso Roast, che ha sapori lisci e ben arrotondati che sono deliziosi sia caldi che ghiacciati.

Per le bevande Starbucks Reserve Roastery, ha usato Starbucks Reserve Espresso e ha aggiunto un cortado ghiacciato con un pizzico di arancia. E per il nome, la squadra ha optato per Oleato, un gioco di parole tra la parola latina per “oliva” e la parola italiana che significa “con olio”.

Schultz ha affermato: “Ci saranno persone che diranno incredule: ‘L’olio d’oliva nel caffè?’ Ma la prova è nella tazza. In oltre 40 anni, non riesco a ricordare un momento in cui sono stato più eccitato per tutto ciò che Starbucks può fare”.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie