giovedì 30 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Il barista di casa: Massimiliano Mattone lancia la guida sul caffè

L'autore del libro: "Nel 2019 ho partecipato alla “Rigenera Bartender Competition” ispirata all’artista Van Gogh, organizzata da Bar Tales, aggiudicandomi il primo posto con la ricetta D’Oiran. Nel 2020, nel bel mezzo della pandemia da Covid-19, ho ideato la rubrica “60 Secondi di Formazione” sui miei canali social, dove ho condiviso informazioni utili sul mondo del bar e della caffetteria in video di 60 secondi. Infine, ad aprile 2022 ho inaugurato “Bottèka – l’arte del caffè”, un locale che racchiude al suo interno una caffetteria e bar con drink di qualità, uno shop e un’aula di formazione professionale per baristi"

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Quello del caffè è un momento di pausa, un attimo di distensione tra un impegno e l’altro, quasi un rito giornaliero, e ovunque il suo consumo aumenta sempre più. Sembra che tutti lo sappiano fare, ma è davvero così semplice preparare un buon caffè? Il barista di casa è un manuale su tutto ciò che può essere utile sia agli addetti ai lavori sia a chi questa bevanda si limita a gustarla: dalla storia, alla selezione delle materie prime, alla loro conservazione, fino ad arrivare alle ricette più interessanti e particolari.

Dietro un chicco di caffè c’è molto più di quanto si possa immaginare, e la sua lavorazione è una vera e propria arte.

Triestespresso

Massimiliano Mattone, autore del libro, afferma:

“La mia formazione ha avuto inizio presso l’Istituto Alberghiero di Cassino (FR) con sede a Sora, dove, nell’anno 2009, ho conseguito il diploma specializzato con indirizzo Tecnico dei servizi ristorativi. Dopo aver praticato il mestiere del cuoco, ho spostato la mia attenzione sul settore del banco bar.

La motivazione che mi ha spinto a cambiare è legata al fatto che la figura del barista, a differenza del cuoco, ha un contatto più diretto con il pubblico, e mi avrebbe quindi permesso di creare un rapporto più empatico e di confronto con il cliente.

Per queste ragioni, nel 2010, ho iniziato un percorso professionale presso l’Ateneo del Bartending Planetone, arrivando a conseguire tutti i corsi offerti dalla scuola nel 2016. Nello stesso anno ho partecipato alla competizione di Bar Italia Junior “Drink a base Caffè” organizzata da Bargiornale, arrivando tra i cinque finalisti italiani.

Successivamente, ho iniziato collaborazioni con società e multinazionali che si occupano di caffetteria e torrefazione, ancora oggi attive. Principalmente con loro svolgo l’attività di consulente e operatore in eventi fieristici nazionali, come Host Fiera Milano e Sigep Rimini.

Dopo una serie di eventi formativi, ho avuto un’esperienza a Londra che mi ha permesso sia di praticare a livello tecnico il lavoro del barista sia di aprire la mia mente, oltre che di apprendere dinamiche utili nell’organizzazione del lavoro e del bar management.
Tutto questo mi ha dato la spinta per fondare Barista and More, un brand con il quale mi occupo di servizi, consulenza, formazione e home-training per aziende e privati.

Credo fortemente nel concetto di “non si smette mai di imparare” e che grazie al continuo studio abbiamo la possibilità di arricchire il nostro bagaglio culturale. Per questo continuo a formare me stesso frequentando tuttora corsi e aggiornamenti”.

Bottèka – l’arte del caffè

“Nel 2019 ho partecipato alla “Rigenera Bartender Competition” ispirata all’artista Van Gogh, organizzata da Bar Tales, aggiudicandomi il primo posto con la ricetta D’Oiran.
Nel 2020, nel bel mezzo della pandemia da Covid-19, ho ideato la rubrica “60 Secondi di Formazione” sui miei canali social, dove ho condiviso informazioni utili sul mondo del bar e della caffetteria in video di 60 secondi.

Infine, ad aprile 2022 ho inaugurato “Bottèka – l’arte del caffè”, un locale che racchiude al suo interno una caffetteria e bar con drink di qualità, uno shop e un’aula di formazione professionale per baristi.

Da qui l’idea di lanciare un nuovo format, “Il barista di casa” su TikTok, dove casa sta per familiarità, così da avvicinare i giovani ad una maggior consapevolezza, conoscenza del mondo del bar e qualità dei prodotti, con l’obiettivo di far arrivare il messaggio importante che dietro la qualità si può solo generare un benessere”.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio