Home Dati Prezzi ICO report: l...

ICO report: la ripresa produttiva spinge gli altri dolci ai minimi dal 2014

La sede dell'Ico a Londra

MILANO – Il trend negativo nell’andamento dei prezzi, che si è instaurato dalla fine di agosto, si consolida a ottobre. Secondo il nuovo report ICO, la media dell’indicatore composto ha subito il mese trascorso un ulteriore flessione del 3,6%. E si è attestata a 120,01 cents per libbra: il livello più basso da giugno 2016.

L’indicatore giornaliero ha subito oscillazioni contenute mantenendosi tra un massimo di 122,79 cents, raggiunto il 9 ottobre, e un minimo di 118,36 cents, toccato nell’ultimo giorno del mese.

Più marcata la flessione degli arabica

Soprattutto sul fronte dei colombiani dolci, che arretrano del 4,8% rispetto a settembre. Altri dolci e brasiliani naturali sono a loro volta in calo del 4% e 3,9%.

CARTE DOZIO
FRANKE

Gli indicatori di altri dolci e brasiliani naturali raggiungono i loro minimi rispettivamente da maggio e marzo dell’anno scorso.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.