giovedì 22 Febbraio 2024
  • CIMBALI M2
[adning id="267609"]

Ico Report: indicatore sopra i 2 dollari per libbra e prospettive sempre più incerte

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – Due dollari per una libbra di caffè verde: la media mensile dell’indicatore composto Ico supera la soglia psicologica dei 200 centesimi a dicembre 2021 attestandosi a 203,06 centesimi: il valore massimo dal settembre del 2011, quando la media mensile fu di 213,04 centesimi.

Tra gennaio e dicembre, la media mensile è cresciuta del 75,5%. La media annua si attesta a 151,28 centesimi, livello massimo dal 2012. I dati riportati nel report mensile Ico – diffuso nella giornata di ieri – rispecchiano un anno di svolta nei mercati del caffè, i cui prezzi sono risaliti a livelli mai raggiunti negli ultimi 10 anni invertendo definitivamente il trend ribassista, che aveva caratterizzato l’ultimo scorcio del decennio passato.

La San Marco

Ma torniamo al mese scorso. La media mensile registra un +4%, al già citato picco di 203,06 centesimi.

L’incremento massimo (+5.2%) lo si riscontra per l’indicatore dei brasiliani naturali, che vola a 230,26 centesimi, quasi il doppio rispetto ai 116,69 centesimi di gennaio. È il livello massimo, per questa tipologia, da novembre 2011.

Triestespresso

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • LF Repa
  • Quamar
  • TME Cialdy Evo

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac