Home Analisi di mercato Ico: l’...

Ico: l’export mondiale 2018/2019 vola a 129,4 milioni di sacchi (+8%)

prezzi
Il logo dell'Ico

MILANO – L’export mondiale ha raggiunto nell’annata di raccolto 2018/19 il dato record di 129,432 milioni di sacchi, con un incremento dell’8,1% rispetto al 2017/18. Il tutto nonostante un calo degli imbarchi del 3,1% registrato a settembre.

Così le statistiche mensili Ico, che evidenziano una forte crescita dei volumi di arabica (+12,3%), superiori agli 85 milioni di sacchi, cui fa riscontro un incremento solo marginale (+0,9%) dei volumi di robusta, che si attestano a 44,426 milioni.

L’export di brasiliani naturali passa da 33,809 a 41,472 milioni (+22,7%). Quello di colombiani dolci da 13,969 a 14,923 milioni (+6,8%).

Positivo anche l’andamento degli imbarchi degli altri dolci, che passano da 27,941 a 28,611 milioni (+2,4%).

L’export del Brasile sfiora i 42 milioni di sacchi (+28,5%), con un trend positivo anche a settembre, come vedremo più avanti.

Volano pure le esportazioni di Vietnam (+1,9%) e Colombia (+6,1%), che si attestano rispettivamente a 26,474 e 13,502 milioni di sacchi.

Volumi in declino invece per Honduras (-5,6%), India (-5,5%) e Indonesia (-5,5%). Tornando in America latina, crescono le esportazioni di Guatemala (+5,1%) e Nicaragua (+3,1%). In calo: Messico (-13%), Perù (-2,9%) e Costa Rica (-8,8%).

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.