Home Caffè Mercato Ice Futures E...

Ice Futures Europe sospende i magazzini certificati di Louis Dreyfus della Borsa di Londra

Una veduta aerea del porto di Anversa (Belgio)

MILANO – Nuova tegola in testa a Louis Dreyfus Company. L’Ice Futures Europe ha sospeso tre strutture di proprietà di Ldc dalla lista dei magazzini certificati della borsa londinese. L’annuncio più recente riguarda il magazzino nel porto di Anversa, di proprietà di 4Stox NV, società controllata attraverso l’affiliata Ilomar Holding NV, che Ldc ha acquisito nel 2014. Nei magazzini, scorte certificate sia di caffè robusta che di cacao.

A inizio ottobre, l’autorità borsistica londinese aveva sospeso a tempo indeterminato anche i magazzini di 4Stox Barcelona e di Molenbergnatie España (anche quest’ultima di proprietà di Ldc) nel porto di Barcellona.

Le sospensioni erano giunte a seguito di un confronto avviato dalla stessa Ldc con Ice EU su specifici problemi relativi alle procedure di classificazione e magazzinaggio presso i magazzini Ilomar dello scalo catalano, ha dichiarato la società.

Water + more
BEST COFFEE

Una portavoce di Ldc – contattata dal Wall Street Journal – non ha voluto fornire maggiori dettagli sulla natura dei problemi.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.