Home Cultura Gruppo Cimbal...

Gruppo Cimbali, mercoledì 30 dicembre in tv su Brave! marchi che aiutano l’Italia

«Il difficile momento che tutto il mondo sta attraversando - spiega Maurizio Cimbali nel programma televisivo di Timvision - è un segnale che ci fa capire l’importanza di riflettere su quello che ognuno di noi può fare, nel concreto, per garantire alle prossime generazioni un futuro migliore. In Gruppo Cimbali non smetteremo mai di innovare e continueremo a mettere nei nostri prodotti tutte le competenze, la creatività e la passione necessarie per soddisfare le esigenze dei nostri clienti»

gruppo cimbali
La M100 esposta al Mumac

MILANO – Appuntamento per tutti gli appassionati di caffè mercoledì 30 dicembre su Timvision, la tv di Tim con oltre 2 milioni di utenti registrati. Gruppo Cimbali, leader nella produzione di macchine professionali per caffè espresso e bevande a base di caffè, sarà infatti il protagonista della quinta puntata di “Brave! Le aziende che accendono l’Italia”, la nuova produzione originale dedicata alle eccellenze d’impresa del nostro Paese in onda dallo scorso 2 dicembre ogni mercoledì sulla piattaforma di Tim.

Gruppo Cimbali in tv

Attraverso racconti diretti girati nella suggestiva cornice dell’headquarters di Gruppo a Binasco, alle porte di Milano, le telecamere di Timvision ripercorreranno le tappe più significative e i successi di un ambasciatore della cultura dell’espresso nel mondo.
Il negozio di 30 m 2 dove, nel 1912, si lavorava il rame, l’avvio della produzione di macchine per caffè nel 1930, le prime vendite all’estero verso la fine degli anni ’40. E ancora, l’inizio dell’industrializzazione con La Cimbali Pitagora ideata dai designer Achille e Pier Giacomo Castiglioni, la prima e unica macchina per caffè ad aver vinto, nel 1962, il prestigioso Compasso d’Oro.

Senza dimenticare la fondazione nel 2012 del Mumac – Museo della macchina per caffè di
Gruppo Cimbali, la prima e più grande esposizione permanente al mondo di macchine
professionali per caffè espresso con oltre 100 macchine esposte all’interno dell’headquarter di Gruppo a Binasco.

Una location unica che racconta in un percorso multimediale oltre 100 anni di storia di un intero settore del made in Italy

Sensory Room

Offrendo una visione completa sull’evoluzione non solo del design e della tecnologia della macchina per caffè espresso tradizionale ma anche del costume e delle modalità di consumo, dalle origini alla contemporaneità.

«Nella mia vita la macchina per caffè c’è sempre stata, è indissolubilmente legata ai miei primi ricordi» afferma Maurizio Cimbali, Presidente del Gruppo. «Quando nel 2012 – prosegue Maurizio Cimbali – in occasione del centenario della fondazione di La Cimbali riflettevamo su quale evento potesse celebrare questo importante anniversario, pensammo che non ci sarebbe stata cosa migliore che realizzare qualcosa che, non solo lo ricordasse, ma soprattutto potesse durare nel tempo.

Nacque così il Mumac, un luogo dove sono esposte la nostra collezione e quella di Enrico Maltoni, il più importante collezionista di settore, e che nel tempo è divenuto un
vero e proprio polo museale dedicato al caffè, sede della nostra accademia del caffè, di una biblioteca e di un’area espositiva, l’Hangar 100, che periodicamente ospita eventi».

E proprio a Mumac Coffee Academy è riservato un capitolo della puntata di mercoledì 30 dicembre

Un centro di formazione e diffusione della cultura del caffè e di incontro con i clienti in grado di garantire la più completa offerta didattica educativa legata al mondo del caffè e di ospitare sessioni e masterclass con i maggiori esponenti nazionali e internazionali del settore, oltre a campioni mondiali delle discipline più importanti e seguite.

La Cimbali S30

Ma non finisce qui. Spazio anche alle innovazioni tecnologiche, da sempre elemento portante della filosofia produttiva del Gruppo Cimbali e oggi indiscusse protagoniste nelle vesti di soluzioni per l’internet of things, per offrire ai clienti strumenti sempre più efficaci per monitorare e conoscere le preferenze dei consumatori, sviluppare il proprio business, aumentare l’affidabilità delle macchine e proporre nuove forme di assistenza tecnica.

La collaborazione tra Gruppo Cimbali e Tim nasce dal forte desiderio di poter connettere le macchine del Gruppo in modo facile e sicuro

In modo da poter accedere a tutti i benefici derivanti dalle soluzioni IoT. Grazie al sistema messo a punto insieme dalle due aziende, infatti, le macchine del caffè, ovunque siano installate nel mondo, sono in grado di essere geolocalizzate, di trasmettere in real time tutte le informazioni sul proprio funzionamento e di poter accedere da remoto alla macchina stessa.

M100 Attiva

Il viaggio alla scoperta del mondo di Gruppo Cimbali farà tappa anche nel principale
stabilimento del Gruppo, situato all’interno dell’headquarters di Binasco, per un focus sulle
differenze nel processo produttivo di una macchina tradizionale e di una superautomatica e sul metodo Kaizen, una filosofia di business improntata al miglioramento continuo e costante dell’intera struttura aziendale adottata negli ultimi anni dal Gruppo.

«Il difficile momento che tutto il mondo sta attraversando – conclude Maurizio Cimbali – è un segnale che ci fa capire l’importanza di riflettere su quello che ognuno di noi può fare, nel concreto, per garantire alle prossime generazioni un futuro migliore. In Gruppo Cimbali non smetteremo mai di innovare e continueremo a mettere nei nostri prodotti tutte le competenze, la creatività e la passione necessarie per soddisfare le esigenze dei nostri clienti».

M100 Technology heart

Una puntata da non perdere per conoscere da vicino un gruppo simbolo del made in Italy che da oltre 100 anni contribuisce a portare in alto il nome del nostro Paese sui mercati
internazionali.