Home Attrezzatura Groupe Seb a ...

Groupe Seb a 6,94 miliardi, -5,6% giù del 25% il professionale caffè

Groupe Seb
La reception del Groupe Seb in Francia

MILANO – Groupe Seb chiude il 2020 con un fatturato in calo in calo del 5,6%, a 6,94 miliardi di euro. Sulla flessione hanno inciso le difficoltà del settore macchine da caffè automatiche professionali, di cui il gruppo è leader mondiale con Wmf Group. Per il colosso francese un anno contrassegnato da evidenti difficoltà nel mercato professionale. Casalinghi ed elettrodomestici per la casa beneficiano invece di una maggiore resilienza, grazie anche alla diversificazione dei canali di commercializzazione.

Il risultato operativo scende a 605 milioni. Pur in calo del 18,2% rispetto al 2019, esso è superiore alle aspettative grazie all’andamento migliore del previsto delle vendite nell’ultimo trimestre.

Rilevante l’impatto negativo degli effetti valutari (-109 milioni di euro, contro -5 milioni nel 2019). Va inoltre tenuto conto di un effetto perimetro di 9 milioni di euro dovuto principalmente al consolidamento di StoreBound.

Per maggior dettagli vi rimandiamo all’articolo di Comunicaffè International.

Logo del Groupe Seb
Logo del Groupe Seb

L’utile netto di Groupe Seb è di 301 milioni di euro, in calo del 20,9%

E lievemente al di sotto del consensus degli analisti. Il Consiglio di amministrazione proporrà un dividendo di 2,14 euro per azione, contro 1,43 euro nel 2019.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.