venerdì 01 Marzo 2024
  • CIMBALI M2
  • Triestespresso

In Giappone i distributori automatici regalano cibo in caso di terremoto

La Earth Corp ha posizionato le macchinette vicino a una serie di rifugi che verranno coinvolti nel piano di evacuazione. L’obiettivo è quello di installare le stesse macchinette anche in altre aree del Paese

Da leggere

Dalla Corte
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Il Giappone ha una lunghissima storia sismica. Il primo terremoto documentato risale al 28 maggio del 599. Tra i più potenti c’è il terremoto di Tōhoku nel marzo 2011: ha causato il maremoto che poi ha distrutto la Centrale Nucleare di Fukushima. Grazie a questa nuova iniziativa, le vending machine cominceranno a distribuire cibo gratis per far fronte ai disastri naturali che attanagliano il Paese. L’azienda Earth Corp ha installato nella città costiera di Ako, sulla costa occidentale, questo primo prototipo di distributori automatici. Leggiamo di seguito la prima parte dell’articolo pubblicato su Fanpage.

I distributori automatici in Giappone

AKO (Giappone) – In Giappone gli jidōhanbaiki sono quasi ovunque. Sono distributori automatici, cabinati dal design discretamente simile fra loro. Cambiano i colori, le aziende che li producono, cambiano le grafiche ma soprattutto cambia la merce venduta al loro interno. Negli jidōhanbaiki si possono trovare snack e bibite, ma anche carte Pokémon, gadget da attaccare allo smartphone, cravatte, pane e zuppa di pesce.

Triestespresso

Se non siete mai stati in Giappone, non preoccupatevi. Potrete vederne a dozzine nei video pubblicati da qualsiasi creator che in modo assolutamente originale ha deciso di proporre un viaggio in Giappone come contenuto per i suoi iscritti. Ora però queste macchinette cominceranno anche a distribuire cibo gratis.

L’azienda Earth Corp ha appena installato nella città costiera di Ako, sulla costa occidentale, delle macchinette che in caso di disastro naturale potranno essere utilizzate liberalmente della popolazione. In questo caso non si tratta di jidōhanbaiki pieni cover per iPhone ma di generi di prima necessità, bevande e snack.

Repa

Alcuni sono pensati proprio per le emergenze, visto che nel catalogo si trovano anche integratori alimentari. La Earth Corp ha posizionato le macchinette vicino a una serie di rifugi che verranno coinvolti nel piano di evacuazione. L’obiettivo è quello di installare le stesse macchinette anche in altre aree del Giappone.

Per maggiori informazioni basta cliccare qui

CIMBALI M2
  • TME Cialdy Evo
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

  • Water and more
  • IMF
Carte Dozio
Mumac