Home Attrezzatura Gaggia: un Op...

Gaggia: un Open Day celebra gli 80 anni della prima macchina espresso con la crema naturale

Gaggia Milano 80
Gaggia Milano 80

MILANO – Cade in questi giorni un anniversario storico per tutto il mondo del caffè. Sì perché il 5 settembre 1938, Achille Gaggia depositava infatti il brevetto brevetto n.365726: un’invenzione destinata a cambiare per sempre il modo di fare e gustare il caffè.

Grazie al suo spirito di barista e inventore, Achille ideò il “Sistema Lampo”, un’innovazione tecnica che prevedeva il passaggio dell’acqua calda ad alta pressione attraverso il caffè macinato, invece del vapore.

Nacque così l’inconfondibile “espresso con crema naturale”. Questa intuizione segnò un passaggio epocale, l’inizio di una grande storia che continua e sorprende ancora oggi.

Mumac
Triestespresso quadrato

Negli anni, il Brand ha saputo rimanere fedele a se stesso e ai valori del suo fondatore, mantenendo quel dinamismo necessario a rispondere ai cambiamenti sociali e alle sfide di un mercato in continua evoluzione.

Gaggia 80
Dall’archivio Gaggia

Lanciato l’hashtag #celebrategaggia80

Per ricordare quella lontana giornata di ottant’anni fa, Gaggia ha lanciato giovedì 13 settembre l’Open day #celebrategaggia80.

Questa giornata dedicata ad Achille Gaggia e al suo genio è stata immaginata come un viaggio nel tempo, una sintesi tra passato e futuro, tra tradizione ed evoluzione.

Gaggia 80
Gaggia 80

Così, negli spazi di Raw, location ricca di fascino e suggestione nel cuore di Milano, è stato ricreato un angolo bar dal sapore vintage: a fare gli onori di casa, il barista di fiducia Christian Tirro dell’Accademia Italiana Baristi, che accoglie gli ospiti con un espresso a regola d’arte.

Una galleria di immagini simboliche

 

Gaggia 80
Archivio Gaggia

Dal cassetto dei ricordi di famiglia sono state scelte le fotografie più emozionanti e simboliche della storia Gaggia, ed è stata allestita una galleria d’immagini, presentata in modo non convenzionale da Paola Buzzini, alias Soup Opera. In un corner dedicato, le make-up artist Anna ed Elisa, meglio note come Le Feltrin, donano un twist anni ’40 e ’50 al look degli invitati, con pochi sapienti tocchi di rossetto e matita.

Brindisi e chiacchiere nella sala dove sono esposti alcuni modelli Gaggia Milano, storici e contemporanei. #celebrategaggia80 intende essere un’esperienza coinvolgente, capace di esprimere efficacemente non solo lo straordinario heritage del Brand, ma anche il suo sguardo al futuro.

Achille Gaggia

Con la nuova Gaggia Classic liberi il barista che è in te

In occasione di #celebrategaggia80 sarà protagonista anche la nuova versione dell’iconica Gaggia Classic. Una macchina dedicata ai veri appassionati dell’espresso italiano. Quelli che amano rivivere quotidianamente il rituale del Barista a casa propria.

Senza tradire il suo design essenziale, l’azienda di Gaggio Montano ha perfezionato Gaggia Classic in quei dettagli che derivano dalla tradizione professionale e che da sempre la rendono un best seller, soprattutto all’estero, dove inizierà la distribuzione.

Gaggia 80
Gaggia 80

Nella versione 2018, Gaggia Classic presenta una serie di novità sia dal punto di vista del design che delle performance: il gruppo e portafiltro sono quelli della tradizione Gaggia, a cui si aggiungono una valvola solenoide e una lancia vapore professionale con due fori di fuoriuscita vapore.

In dotazione sono forniti tre filtri per preparare un espresso perfetto secondo il proprio grado di esperienza, dal filtro “crema perfetta” pressurizzato a quelli tradizionali che richiedono maggior attenzione ad aspetti quali il grado di macinatura e pressatura del caffè; la nuova shape, completamente in acciaio inox, è caratterizzata da profili più morbidi e una sezione che permette il controllo diretto del livello dell’acqua nel serbatoio; il nuovo pannello comandi con tasti e led mantiene un’impronta classica e garantisce un facile accesso alle funzioni. Interamente progettata e prodotta in Italia, la nuova Gaggia Classic racchiude in sé gli 80 anni di storia e d’esperienza dell’Azienda nel mondo dell’espresso.

Il logo classico Gaggia in campo rosso

Per amore del caffè espresso: nasce la linea caffè Gaggia

Gaggia Milano inaugura la sua linea di caffè nata dalla voglia di offrire all’utente finale un’esperienza completa. Dopo numerosi test con tutte le macchine Gaggia, la scelta è caduta su due miscele. La prima 100% Arabica la seconda Intenso (65% Arabica e 35% Robusta). Entrambe permettono di ottenere un risultato in tazza impeccabile.

Gaggia 80 produzione storica
Gaggia 80

La miscela Arabica è disponibile in chicchi di caffè o macinata. E combina le qualità più squisite provenienti dal Centro e Sud America. L’aroma è gradevole, fruttato, bilanciato e ricco.

La miscela Intenso, disponibile anch’essa in chicchi di caffè o macinata, coniuga pregiate varietà di Arabica del Centro e Sud America con la Robusta indiana. Questo connubbio aumenta il tono e la personalità dell’espresso.

Per chi ama un gusto più leggero Gaggia ha pensato ad una miscela decaffeinata, disponibile nella confezione da 250gr di caffè già macinato.

I chicchi si cuociono in linea con la tradizione italiana e tramite un innovativo sistema ad aria pulita. Che conferisce al caffè un gusto piacevolmente delicato con una crema omogenea.

Il packaging ha i colori Gaggia

Il packaging riprende i colori istituzionali Gaggia – il rosso, il bianco e il nero –, gli stessi che caratterizzano le confezioni delle macchine da caffè.

Per celebrare il brevetto n. 365726 è nata un’edizione limitata di confezioni con il logo dell’ottantesimo anniversario, lanciata in occasione della giornata #celebrategaggia80.

Gaggia 80
Gaggia 80