martedì 16 Agosto 2022

Sanapo ciclista e coffeelover: partenza il 28 luglio, 6 tappe da Firenze sino a Napoli in bici

Il coffeehunter: "Questa nuova impresa mi permette oltre che raccontare e sensibilizzare la stampa sul tema, di far apprezzare la bellezza dell'Italia a tutti i miei follower: ho un profilo internazionale, il 60% di chi mi segue proviene da tutto il mondo. Mi piace questa idea di mostrar loro il mio Paese e incontrare così le eccellenze italiane."

Da leggere

MILANO – Anche quest’anno Francesco Sanapo ha voluto la bicicletta e si mette a pedalare per continuare la sua missione di divulgazione del caffè di qualità in Italia: l’impegno, la fatica che quotidianamente mette in atto da dietro al al bancone insieme al team di Ditta Artigianale, si traduce in giri di ruota per raggiungere il consumatore finale. Partenza da Firenze, arrivo a Napoli, diverse tappe: Montalcino, Bolsena, Viterbo, Roma, Gaeta e infine, il capoluogo partenopeo.

In sella alla bicicletta il tour inizia alle 18 di giovedì 28 luglio dalla città di adozione del coffeelover e imprenditore, per l’esattezza da piazza Sant’Ambrogio, di fronte a Ditta Artigianale Carducci & Hario Cafè, ex monastero.

A sostenere Italian Coffee Tour, Confcommercio Firenze, Fipe (la federazione italiana dei pubblici esercizi aderente a Confcommercio), Best Water Technology (BWT) Italia, leader europeo nel settore del trattamento dell’acqua, DM Italia, leader nella distribuzione di macinacaffè e attrezzature professionali per caffetteria, Urnex, leader per i prodotti di pulizia del caffè, Ditta Artigianale, torrefazione e prima linea italiana di caffetterie specialty e Pissei, azienda specializzata in abbigliamento tecnico per ciclismo dal design accattivante.

Sanapo corre con la carica dello specialty

E per far arrivare bene il messaggio, Sanapo farà sosta in diversi locali che hanno un ruolo chiave per la community: nella capitale farà tappa per due giornate (31 luglio e primo agosto) in un percorso condiviso con CoffeeAndLucas (Federico Pezzetta). Il secondo giorno previsto, attendono gli assaggi guidati dall’esperto Andrea Matarangolo al Barnum Cafè, con la proiezione alle 16.30 anche del documentario che ci ha già fatto viaggiare “The Coffee Hunter“.

E poi il tre agosto, da Ventimentiquadri – luogo che abbiamo conosciuto bene anche su queste pagine – si ripete l’esperienza di cupping e visione.

Insomma, il calendario è promettente

L’afa non è uno stop alla passione e tanto meno la voglia di bersi un buon caffè tutti insieme.

Sulla nuova crociata in bicicletta: “Il caldo non mi fermerà. Anche quest’anno colgo l’opportunità per divulgare il caffè di buona qualità con esperienze estreme. La bici è la mia altra passione, che pratico come sport.

Questa nuova impresa mi permette oltre che raccontare e sensibilizzare la stampa sul tema, di far apprezzare la bellezza dell’Italia a tutti i miei follower: ho un profilo internazionale, il 60% di chi mi segue proviene da tutto il mondo. Mi piace questa idea di mostrar loro il mio Paese e incontrare così le eccellenze italiane.

Quest’anno faccio Firenze-Napoli, con due micro eventi in cui assaggeremo caffè speciali insieme e la visione del documentario alle origini. Ogni tappa incontrerò dei personaggi che condividerò con dei piccoli video su Instagram. Intervisterò per esempio Sebastian Nasello, agronomo di nuova generazione, attento agli aspetti etici e sostenibili.

Ha fatto nascere una delle più belle realtà biodinamiche a Montalcino che conosceremo. Sarà bello confrontarsi con personaggi di questo calibro nella degustazione di specialty: l’intento è sempre quello di coinvolgere in questo mondo persone nuove.

Incontrerò anche la community romana del caffè e quella napoletana: spero si avvicineranno i torrefattori e gli amici della zona. Ho voglia di misurarmi con chi queste due città le vive tutti i giorni.”

Ultime Notizie