giovedì 30 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Fipe: cresce il fatturato nella ristorazione, +9,9% sull’anno scorso

Se al posto dell’indice grezzo si utilizza l’indice destagionalizzato che tiene conto di andamenti ciclici del settore, la variazione tendenziale scende a 7,5%

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

ROMA – A partire da gennaio 2024 l’Istat diffonde gli indici del fatturato dei servizi con cadenza mensile e non più trimestrale, con base di riferimento 2021=100. Riprendiamo di seguito la nota informativa pubblicata dal centro studi Fipe, Federazione italiana pubblici servizi.

Fipe: la crescita del fatturato nella ristorazione

A febbraio 2024, l’indice grezzo del fatturato (valore corrente che incorpora sia la dinamica delle quantità che dei prezzi) delle imprese della ristorazione è stato pari a 122 con un incremento del 9,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Triestespresso

Se al posto dell’indice grezzo si utilizza l’indice destagionalizzato che tiene conto di andamenti ciclici del settore, la variazione tendenziale scende a 7,5%.

Ricordiamo che l’inflazione nei servizi di ristorazione scende al +3,4% dal +3,5% di febbraio (ne abbiamo parlato qui).

Anche i prezzi della ristorazione commerciale rallentano dal +3,7% al +3,4%. La dinamica dell’inflazione generale sale al +1,2%, la lieve accelerazione riflette l’attenuarsi della flessione su base tendenziale dei prezzi dei beni energetici e l’accelerazione dei prezzi dei servizi relativi al trasporto.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio