domenica 26 Giugno 2022

Fiera Milano ha approvato l’accordo di fusione con Fiere di Parma

Per la realizzazione dell'accordo, verrà sottoscritto un aumento di capitale da parte di Fiere di Parma per Fiera Milano.

Da leggere

MILANO – Il consiglio di amministrazione di Fiera Milano S.p.A ha deciso di approvare il proseguimento per l’accordo di fusione con Fiere di Parma S.p.A. per realizzare in tal modo una piattaforma fieristica europea nel settore agroalimentare. Riportiamo di seguito l’articolo di Mattia Pirola sul quotidiano La Repubblica.

Fiera Milano con Fiere di Parma

MILANO – Vanno avanti le trattative tra Fiera di Milano e Fiera di Parma, che quindi si avvicinano sempre di più. Il consiglio di amministrazione di Fiera Milano S.p.A ha infatti comunicato, in data 20 maggio 2022, di aver approvato il proseguimento delle trattative per l’accordo di fusione con Fiere di Parma S.p.A. per la realizzazione di una piattaforma fieristica europea nel comparto agroalimentare e incrementare così anche le quote di mercato fieristico a livello internazionali.

Per la realizzazione dell’operazione, verrà sottoscritto un aumento di capitale da parte Fiere di Parma riservato a Fiera Milano. Questo sarà liberato mediante il conferimento del ramo d’azienda di Fiera Milano relativo alla manifestazione “Tuttofood”, primario evento espositivo nel settore agroalimentare organizzato a Milano presso il quartiere di Rho.

Le due parti, a fronte di questo accordo, si pongono l’obiettivo di creare una nuova piattaforma fieristica multipolare costituita da Cibus Parma, evento iconico per il Made in Italy alimentare e i suoi territori, e da “Tuttofood powered by Cibus” a Milano dove potrà accogliere una platea espositiva internazionale e quindi diventare hub globale del Food & Beverage.

Grazie alle sinergie con Fiere di Parma e Federalimentare, le due manifestazioni saranno in grado di specializzare il proprio posizionamento offrendo un supporto strategico e permanente al Made in Italy agroalimentare e, in generale, al sistema Italia.

Inoltre, grazie a questa alleanza industriale, il nostro Paese vedrà un incremento a livello internazionale delle quote di mercato fieristico in questo momento di ripartenza.

Ultime Notizie