CIMBALI M2
venerdì 14 Giugno 2024
CIMBALI M2

L’UE potrebbe rinviare in parte il regolamento sulla deforestazione (Eudr)

Secondo il Financial Times, che cita “tre alti funzionari di Bruxelles”, le autorità europee metterebbero in pausa il sistema di valutazione dei rischi (c.d. “sistema a semaforo”), la cui applicazione è prevista a partire da fine dicembre, e che divide i paesi in tre categorie di rischio (“alto, standard, basso”). “Non ci sarà nessuna classificazione, il che significa che ovunque ci sarà rischio medio: abbiamo bisogno di più tempo per attuare il sistema” ha dichiarato uno dei funzionari. Che ha aggiunto: “abbiamo ricevuto molte lamentele dai nostri partner: il rinvio farà sì che nessun paese abbia un vantaggio rispetto agli altri”. La proroga nell’applicazione del processo di classificazione non comporterà alcun cambiamento nelle normative approvate, ma vuole essere il segnale che l’UE “non intende affrettare troppo le cose”

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

MILANO – L’Europa intende rinviare la piena attuazione dell’Eudr, il nuovo regolamento UE sulla deforestazione. Lo sostiene in Financial Times, la più importante testata economica europea, nonché il marchio mediatico più affidabile al mondo, nelle valutazioni degli addetti ai lavori. Secondo il quotidiano della City, che cita “tre alti funzionari di Bruxelles”, le autorità europee metterebbero in pausa il sistema di valutazione dei rischi (c.d. “sistema a semaforo”), la cui applicazione è prevista a partire da fine dicembre, e che divide i paesi in tre categorie di rischio (“alto, standard, basso”).

Il sistema dei semafori si avvale di parametri quali: il tasso di degrado del suolo, l’espansione delle attività agricole, nonché le evidenze fornite da comunità indigene e ong.

Ogni paese sarebbe considerato a rischio standard. Tutti avrebbero così più tempo per adeguarsi alla norma.

La decisione andrebbe incontro a quanto richiesto da numerosi governi di Asia, Africa e America latina, che lamentano la gravosità delle disposizioni e l’ingiusto fardello che esse comportano.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie