Home Bar Caffetteria Campionati Baristi Espresso ital...

Espresso italiano champion: vince l’alberghiero Cipriani nella tappa del Sigep 2020

espresso italiano champion
Lara Caballini, amministratore delegato della Dersut, con gli allievi dell'istituto di Adria (Rovigo) - credits: polesine24.it

RIMINI – Exploit dell’Alberghiero Cipriani nella tappa preliminare dell’Espresso italiano champion 2020 che si è svolta al Sigep di Rimini, promossa dalla Dersut Caffè. L’istituto di Adria (Rovigo) – in campo con Giusy Olivieri (quarta B sala) di Gavello, Michelle Peratello (quarta B sala) di Frassinelle e Alessandro Zuccolo (quinta B sala) di Monselice – si è imposto sugli degli alberghieri di Abano e Vittorio Veneto. Ben quattro le targhe conquistate sul campo di gara di Rimini, come riferisce La Voce di Rovigo.

La prima è quella di rito per aver partecipato alla tappa, promossa dalla prestigiosa torrefazione di Conegliano. Quindi la targa per il miglior espresso, quella per il miglior cappuccino, per arrivare al riconoscimento più prestigioso di primo classificato.

Queste tre targhe sono state conquistate da Alessandro che adesso si appresta a partecipare alla fase nazionale che si svolgerà in giugno a Milano. Qui sfiderà gli studenti degli alberghieri di ogni parte d’Italia e baristi professionisti.

Espresso Italiano Champion è il campionato baristi dell’Istituto Nazionale Espresso Italiano (Inei).

Intanto, Alessandro è tornato a casa con le tre targhe consegnate da Lara Caballini amministratore delegato della Dersut insieme a un assegno da 200 euro.

Adesso il giovane di Monselice è per tutti il principe del cappuccino.E ieri mattina, al bar del Cipriani, c’era la fila per farsi servire dal campione.