venerdì 03 Dicembre 2021

DOPO REPORT – Avviato il dibattito interno: come cominciate a leggere sotto qui tutti possono esprimere il loro parere per raccogliere elementi verso una soluzione condivisa. Nessuna sufficienza è però permessa nei confronti di una trasmissione rigorosa – forse soltanto un po’ banale, come è sempre la tv – che è stata seguita da 3 milioni di italiani. Perché non avviare la discussione già alla prossima assemblea Scae di Rimini del 15 aprile? Perché non convocare un’assemblea aperta a tutta la stampa in coincidenza con il WBC sempre a Rimini? Di sicuro, questa volta, se opportunamente convocata, la stampa e le tv italiane non mancheranno. Ma cominiciamo dai fondamentali: la lettura del critico televisivo de La Gazzetta dello Sport e l’analisi dei telespettatori davanti allo schermo.

Da leggere

Ultime Notizie