lunedì 27 Settembre 2021

Distribuzione automatica in Europa: come il coronavirus ha spezzato il trend di crescita

Da leggere

MILANO – Il mercato della distribuzione automatica ha confermato in Europa un solido trend di crescita nel corso del 2019 e le prospettive per quest’anno erano ugualmente promettenti negli scenari pre-Covid. Poi l’irrompere della pandemia ha completamente sconvolto i piani riscuotendo un pesante tributo sull’intero comparto. Così il nuovo report dell’Eva – l’Associazione europea del vending e Ocs (office coffee service), di cui è presidente l’italiano Paolo Ghidotti – che riporta le statistiche di 22 mercati del vecchio continente.

Statistiche che evidenziano, per l’anno passato, una crescita ragguardevole: +3,4% per quanto riguarda il fatturato, che ha raggiunto i 17,2 miliardi di euro.

Contemporaneamente, il parco macchine è aumentato dell’1,1%, a 4,16 milioni.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.

Ultime Notizie