domenica 03 Luglio 2022

Dalla Corte insieme all’Istituto espresso italiano nella qualità

Paolo Dalla Corte, ceo e fondatore dell’azienda: "Sono orgoglioso di intraprendere questo percorso con Iei. Questa è una collaborazione che porterà sicuramente benefici e vantaggi ad ambo le parti. Come noi, Iei intraprende una politica di qualità, passione ed eccellenza, un modus operandi che attuiamo nel lavoro di tutti i giorni. Sono sicuro faremo grandi cose insieme".

Da leggere

BRESCIA – Bere il caffè in Italia non può prescindere da una ritualità che si basa su alcuni principi unici al mondo quali l’artigianalità, la creatività e la maestria che risiedono in questa modalità e che sono un patrimonio che va va recuperato e attualizzato alle nuove tendenze e necessità commerciali: è anche per questo che Dalla Corte, azienda milanese produttrice di macchine per caffè espresso semi-automatiche e di grinder on demand, ha deciso di unirsi e sposare il progetto dell’Istituto espresso italiano (Iei) come produttrice di attrezzature di alta gamma a favore dell’espresso di qualità.

Dalla Corte e Iei

Da ben oltre 20 anni l’azienda si fa infatti promotrice della formazione e della coffee education, una missione che è cominciata con la sponsorizzazione del World latte art championship per 7 anni e del World coffee in good spirits championship per 7 anni dalla sua prima edizione.

Oggi questa missione continua entrando a far parte del network qualificato di operatori Iei in rappresentanza della filiera dell’espresso.

Paolo Dalla Corte, ceo e fondatore dell’omonima azienda, sottolinea quanto sia importante garantire la crescita e il rafforzamento dell’espresso come “prodotto di eccellenza”: “Sono orgoglioso di intraprendere questo percorso con Iei” racconta, “una collaborazione che porterà sicuramente benefici e vantaggi ad ambo le parti. Come noi, Iei intraprende una politica di qualità, passione ed eccellenza, un modus operandi che attuiamo nel lavoro di tutti i giorni. Sono sicuro faremo grandi cose insieme”.

L’Espresso italiano certificato

Alla base della certificazione dell’Istituto espresso italiano c’è il profilo dell’Espresso italiano certificato, elaborato in partnership con l’Istituto internazionale assaggiatori caffè (Iiac) e il Centro studi assaggiatori.

Grazie a una ricerca che ha coinvolto migliaia di consumatori, si sono definite le preferenze del pubblico in materia di espresso e confrontate con il giudizio degli esperti. Da questo processo è nato il profilo dell’Espresso Italiano Certificato che ha permesso di individuare una volta per tutte l’espresso perfetto, quello che non tradisce le aspettative del consumatore.

L’espresso italiano perfetto è quindi una tazzina con circa 25 millilitri di caffè ornato da una crema consistente e di finissima tessitura, di color nocciola tendente al testa di moro, resa viva da riflessi fulvi.

L’aroma deve essere intenso e ricco di note di fiori, frutta, cioccolato e pan tostato. In bocca l’espresso deve essere corposo e vellutato, giustamente amaro e mai astringente.

Fondata nel 2001, Dalla Corte è un’azienda internazionale produttrice di macchine per caffè espresso semi-automatiche e di grinder on demand, la cui sede è situata poco fuori Milano.

La tecnologia Dalla Corte

Tutte le macchine per espresso DC sono made in Italy, realizzate utilizzando materiali di alta qualità e di alta sostenibilità dal punto di vista ambientale. Dalla Corte ha creato Evolution nel 2001, la prima macchina per espresso con la tecnologia multi-boiler. Da allora, la tecnologia multi-boiler è la base di tutte le macchine per espresso DC.

La combinazione di core technology e DC system (MCS – OCS – GCS) rende le macchine Dalla Corte ideali per coffee shop e catene, garantendo ripetibilità, costanza e un risultato sempre perfetto estrazione dopo estrazione, anche nei momenti di maggiore punta o di turnover elevato.

Dal lancio del multi-boiler, dalla Corte ha investito molto in ricerca, innovazione e tecnologia con una particolare attenzione verso il mercato dello specialty coffee. Devoti al caffè da oltre 20 anni, la loro missione è quella di creare le migliori macchine da caffè di alta gamma per offrire la possibilità di esplorare nuovi gusti in tazza.

La scheda sintetica dell’Istituto espresso italiano

L’Istituto espresso italiano (Iei), di cui fanno parte torrefattori, costruttori di macchine per caffè e macinadosatori e altre aziende della filiera, tutela e promuove la cultura dell’espresso e del cappuccino italiani di qualità. Oggi conta 37 aziende aderenti con un fatturato aggregato di circa 700 milioni di euro. Per maggiori info cliccare qui.

Ultime Notizie