venerdì 24 Maggio 2024
  • CIMBALI M2

Costardi Bros e Aria Gelateria lanciano il gelato in lattina al Caffè San Carlo

Il gelato avrà come base latte fresco intero piemontese di alta qualità, con una piccola percentuale di panna fresca e baccelli vaniglia pura: una tela bianca in cui dipingere dei gusti forti e identitari. L’artigianalità è un punto importante che si vuole sottolineare: ogni elemento del gelato sarà prodotto internamente e verrà equilibrato con elementi dolci, salati, sapidi e perché no a tratti leggermente piccanti

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
Water and more
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

TORINO – Che sia mantecato, sul cono, in coppetta, dolce o salato il gelato è uno dei simboli identitari del made in Italy. Nel corso degli anni ha evoluto le sue forme approcciando una contemporaneità e una costante attenzione alla materia prima, specialmente km zero.

Il gelato soft di Costardi Bros e Aria Gelateria

A Torino non poteva mancare un’insegna nuova, un progetto a diverse mani firmato dai Costardi Bros e dai ragazzi di Aria Gelateria: un gelato contemporaneo e pop. La scelta è ricaduta su un gelato cremoso, da passeggio, personalizzabile e divertente: il gelato soft. Servito dove? Ovviamente nella lattina icona dei fratelli vercellesi Costardi’s Condensed. L’estate è alle porte e giugno sarà il mese in cui avverrà il lancio. Al Caffè San Carlo, nella piazza più iconica della città, si potrà gustare il gelato nell’arco di tutta la giornata, dalla mattina alla sera.

Triestespresso

Il gelato avrà come base latte fresco intero piemontese di alta qualità, con una piccola percentuale di panna fresca e baccelli vaniglia pura: una tela bianca in cui dipingere dei gusti forti e identitari. L’artigianalità è un punto importante che si vuole sottolineare: ogni elemento del gelato sarà prodotto internamente e verrà equilibrato con elementi dolci, salati, sapidi e perché no a tratti leggermente piccanti.

I topping di partenza saranno tre, pensati per il lancio: il primo racconta la storia dei fratelli Costardi e del loro profondo legame con il riso carnaroli, il secondo sarà pensato dai ragazzi di Aria e il terzo sarà un topping a base frutta che cambierà con il susseguirsi delle stagioni.

1- Signature topping by Costardi Bros: vuole riprendere il loro risotto iconico taglio sartoriale, i cui ingredienti principali sono una crema di grana, riduzione di birra e polvere di caffè: in questo caso la grassezza della crema di formaggio sarà ripresa dal gelato soft alla vaniglia, una riduzione di birra scura intensa (acidula e leggermente sapida) quasi a voler ricordare un caramello e il riso crunchy caramellato Aironi.

2- Signature topping by Aria Gelateria con gli inimitabili pop corn caramellati.

3- Topping stagionale a base frutta: sulla base alla vaniglia ci sarà una salsa di frutta che cambierà stagionalmente (adesso sarà pesca e albicocca poi potrebbe diventare frutta esotica come mango e passion fruit), per dare la masticabilità la frutta sarà anche a pezzi sopra con alla fine un brownies al cioccolato semifondente al 56% che completerà il tutto con gusto e croccantezza.

La base bianca del gelato soft contiene circa il 50% di aria sul peso finale del gelato, è questo infatti che lo rende arioso e particolarmente cremoso, anche grazie alla presenza di un agitatore nel macchinario che mescola il prodotto. Il gelato soft fuoriesce dal macchinario per essere depositato direttamente sulla famosa lattina Costardi’s Condensed pronto ad essere consegnato tra le mani del consumatore.

Il gelato soft infatti, viene preparato a una temperatura più alta rispetto a quello tradizionale. Questa oscilla intorno ai -6 gradi circa, quando invece il gelato classico viene lavorato e poi conservato a una temperatura di circa -18 gradi. Il risultato viene definito dal palato che entra in contatto con un dolce “più caldo”, delizioso e appagante.

La scheda sintetica di Costardi Bros

Interpreti del territorio piemontese, ma capaci di guardare oltre i confini, i Costardi Bros sono un brand definito e riconoscibile, che si declina in realtà diversificate, senza mai perdere il valore delle origini e l’identità che li caratterizza. Un brand che è persone, i fratelli Christian e Manuel Costardi.

Nati a Vercelli e cresciuti nella cucina del ristorante dell’Hotel fondato dai nonni, sono rimasti per tracciare qui la loro identità gastronomica. Famiglia e territorio sono le parole chiave che li definiscono. Un punto di partenza per andare lontani. E’ un legame che non impedisce di evolvere, di viaggiare e di arrivare fino ad oggi, nel centro storico di Torino, tra arte e storia, a scrivere una nuova pagina del loro continuo divenire.

Cresciuti circondati dal riso, hanno da sempre voluto trasmettere il loro Piemonte attraverso l’ingrediente principe che lo caratterizza. Raccontarlo in chiave contemporanea, mantenendo viva la tradizione piemontese. Una storia che diviene ispirazione per trovare linguaggi nuovi, capaci di dar vita ad un racconto attuale e moderno, mantenendo ben ferme le radici.

La scheda sintetica di Aria Gelateria

Nasce nella Primavera 2022 dalle menti creative di Davide Ferrero e Roberto Speranza, due giovani e intraprendenti professionisti torinesi che hanno fatto del gelato la loro passione e professione. Dopo diverse esperienze tra Italia ed estero, Davide e Roberto, grandi amici prima di essere colleghi, decidono che la loro visione del gelato artigianale e di qualità è la chiave per costruire un futuro insieme.

Il 5 Maggio 2022 aprono la loro gelateria nel cuore del quartiere Vanchiglia. In questi 365 giorni ha già fatto parlare di se: una visione tutta nuova del gelato, dei progetti e del futuro della gelateria italiana, ma non solo.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie

Carte Dozio