Home Notizie Così l’...

Così l’accordo tra Unione europea e Mercosur avrà riflessi anche sull’economia del caffè

ue mercosur
Il simbolo della Commissione Europea

MILANO – Accordo storico tra Ue e Mercosur: le nazioni dell’Unione Europea e quattro paesi del sud America (Argentina, Brasile, Paraguay, Uruguay) hanno raggiunto venerdì a Bruxelles l’intesa sul trattato commerciale, che creerà il più grande mercato comune al mondo, con quasi 800 milioni di consumatori. Un traguardo tagliato dopo vent’anni di trattative e ben 39 round negoziali, tra fasi di accelerazione e improvvise frenate.

La svolta definitiva è arrivata con l’arrivo di Donald Trump alla Casa Bianca e il varo di politiche protezioniste da parte degli Usa nei confronti di Giappone, Messico, Canada e Ue.

Parte di un accordo più ampio tra Ue e Mercosur

La nuova normativa commerciale è parte di un più ampio Accordo di associazione tra le due regioni, che – scrive la Commissione europea in una nota – “consoliderà la partnership politica ed economica e creerà opportunità significative di crescita sostenibile per entrambe le parti, rispettando contemporaneamente l’ambiente e tutelando di interessi dei consumatori e dei settori economici sensibili”

Bruxelles mette così a segno un altro punto importante nella sua strategia volta a ricercare sponde alternative agli Stati Uniti. Dopo le intese già raggiunte con Canada, Giappone, Messico e Vietnam. Dal 2014 – ha ricordato il commissario al Commercio, Cecilia Malmström – la Ue ha stretto accordi con 15 paesi, che diventeranno 19 con quelli del Mercosur.

L’accordo, secondo Bruxelles, rimuoverà gran parte dei dazi sulle esportazioni Ue nella regione e permetterà alle imprese di risparmiare oltre 4 miliardi di euro all’anno.
Argentina e Brasile hanno infatti applicato, sino a oggi, tariffe doganali pari a circa il 35% sui prodotti industriali e alimentari provenienti dal vecchio continente.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.