Home Marketing Così Dunn Bro...

Così Dunn Brothers ha rinnovato il marchio ripartendo dalla sua storia

Un locale della catena americana

MILANO – Come applicare efficacemente una strategia di rebranding a un marchio del caffè? E come attuare quell’assieme di step necessari per valorizzare sotto una luce nuova un marchio che vuole aggiornare i propri valori per rendersi più vicino alle nuove generazioni.

Lo spiega la brand manager Elisa Marino

In una interessante analisi su Ninja Marketing, di cui riprendiamo i passaggi relativi al rebranding del marchio americano Dunn Brothers.

Per tante aziende, dopo qualche anno, è necessario effettuare un rebranding del proprio business. Ma cosa significa davvero fare rebranding? Spesso si confonde questa attività come un semplice restyling del logo o il cambio del merchandising aziendale. Il rebranding in realtà è un percorso graduale che permette alle aziende di non perdere i propri asset, ma anzi valorizzarli verso nuove prospettive.

FRANKE
Water + more

Come le persone, anche le aziende crescono, cambiano, a volte stravolgendo la loro direzione. Il rebranding aiuta i marchi a percorrere la strada del cambiamento comunicandolo ai propri clienti in modo visuale, ma non solo. Non bisogna concentrarsi solo sull’estetica, ma anzi sui valori che guidano questo processo e i profondi cambiamenti che un’azienda si trova ad affrontare.

Ripartire dalla propria storia

Dietro a ogni marchio c’è una storia. Alcune sono curiose, altre tradizionali, altre vengono da molto lontano. Tutte, però, valgono la pena di essere raccontate. Perché fanno parte del brand stesso e spesso sono fondamentali per avvicinarsi ai propri consumatori, sia durante la creazione di nuove realtà sia nelle fasi di rebranding.

Il rebranding di Dunn Brothers

Dunn Brothers, è una catena di caffetterie americane nata alla fine degli anni 80 e divenuta famosa per la sua peculiarità di tostare quotidianamente il caffè direttamente all’interno delle caffetterie.

Il brand, molto noto negli Stati Uniti essendo una delle 10 catene di caffetterie più grandi degli Usa, ha avuto la necessità di rinnovare il proprio marchio al fine di avvicinarsi anche alle nuove generazioni.

Come? Per un brand storico come Dunn Brothers, chiaramente partendo dalle proprie origini e raccontare la “storia mai detta”, ovvero quelle Unique Selling Proposition insite nell’azienda, ma mai comunicate.

Passione, artigianalità e una tradizione da rispettare sono stati gli elementi che hanno guidato e raccontato il nuovo brand della caffetteria.

Elisa Marino