Home Analisi di mercato Cooxupé: «Rac...

Cooxupé: «Raccolto brasiliano abbondantissimo, ma i magazzini non sono stracolmi»

raccolto brasiliano Cooxupé
La sede di Cooxupé, la più grande cooperativa di caffeicoltori del Brasile e del mondo

MILANO – Il raccolto brasiliano 2020 è virtualmente concluso ed è stato abbondantissimo. Ma sono da smentire i report circolati nelle ultime settimane, che parlano di depositi stracolmi di sacchi di caffè e di lunghissime file di camion ai varchi di entrata dei magazzini, con tempi di attesa biblici per i camionisti. Così, in un’intervista a Notícias Agrícolas, Carlos Augusto Rodrigues de Melo, presidente di Cooxupé, la più grande cooperativa di caffeicoltori del mondo, con sede a Guxupé (Minas Gerais).

Una realtà che conta 5.590 associati – in massima parte piccoli e micro produttori – e oltre 2.500 collaboratori.

Si tratta di notizie esagerate – sostiene de Melo – e non estranee alla caduta dei prezzi di queste ultime settimane.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.