Home Analisi di mercato Conab, raccol...

Conab, raccolto brasiliano a 49 milioni di sacchi: 2 in meno rispetto alla stima di maggio

Conab
Un sacco di caffè brasiliano

MILANO – Il Brasile ha prodotto meno caffè del previsto: nel suo terzo report, Conab ha rivisto al ribasso di quasi 2 milioni di sacchi la sua stima ufficiale sul raccolto 2019/20, virtualmente concluso, portandola a 48,99 milioni di sacchi. Si tratta del secondo migliore risultato di sempre per un’annata di ciclo negativo, nonché del quinto raccolto più abbondante nella storia brasiliana.

Ma il dato è nettamente al di sotto delle aspettative iniziali sul fronte degli arabica ed è compensato solo in parte dalle migliorate aspettative sul fronte dei robusta.

La nuova stima di Conab

L’indagine sul campo è stata compiuta a fine agosto, a raccolto ultimato per oltre il 90%. Come già detto, la produzione è stimata in poco meno di 49 milioni di sacchi, in flessione del 20,5%: un calo molto più marcato rispetto a quello osservato nella precedente annata negativa di raccolto.

La caduta produttiva va imputata per intero agli arabica, il cui raccolto è inferiore del 27,4% a quello dell’anno trascorso e si attesta a 34,467 milioni di sacchi.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.