Home Salute e caffè Colazione al ...

Colazione al mattino, per over 65 un must per non invecchiare

colazione salata

MILANO – Il segreto per non invecchiare è una buona prima colazione. Ben vengano quindi nella tavola dell’over 65, uomo o donna che sia, latte, yogurt, spremute o frullati di frutta fresca per reidratare l’organismo dopo il digiuno notturno e poi biscotti, pane e fette biscottate perchè i carboidrati devono costituire circa il 70% del totale.

Lo afferma Silvia Migliaccio, nutrizionista e docente dell’Università ‘Foro Italico’ di Roma, in occasione della ricerca ‘Un ritratto dei nuovi senior: generazioni a confronto’ (Osservatorio Senior 2016).

Tre i menu consigliati dall’esperta, dal nonno a tempo pieno, al pensionato sportivo a quello più casalingo.

Per il senior che svolge un’intensa attività sportiva il menu potrà prevedere 200 g latte intero o uno yogurt anche alla frutta, da 125 g; orzo o caffè a piacere; un cucchiaino di zucchero; 40 g di pane o 4 fette biscottate con 2 cucchiaini di marmellata o miele o di crema di nocciole; una mela o una pera.

Di tanto in tanto il pane con la marmellata può essere sostituito da un plumcake, per un totale di circa 400 calorie.

Ecco la composizione della colazione tipo

Per il nonno a tempo pieno o comunque sempre in movimento tra interessi e passioni, la colazione tipo è composta da 150 g di latte intero o yogurt anche alla frutta da 125 g. Orzo o caffè a piacere. Un cucchiaino di zucchero. Due biscotti secchi o 20 grammi di cereali da prima colazione. Una mela o una pera, per un totale di circa 250 calorie.

Per il senior casalingo e sedentario, infine, l’esperta consiglia 150 g di latte parzialmente scremato o uno yogurt anche alla frutta da 125 g (con latte parzialmente scremato).Orzo o caffè a piacere. Un cucchiaino di zucchero. Una fetta biscottata con un cucchiaino di marmellata o di miele o di crema di nocciole. Un kiwi o un mandarino, per un totale di circa 200 calorie circa.