CIMBALI M2
giovedì 18 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Club Kavè chiude il XXVI Simposio Ampi con una cena presso Capo la Gala

Costanza Filicori: “Club Kavè nasce nel 2001 da una grande intuizione di mio padre, Giovanni Filicori: mettere al centro della nostra proposta commerciale la qualità del caffè in tazza. Era fondamentale per lui (e oggi per noi) far capire a baristi e pasticceri l’importanza della scelta di un caffè di qualità all’interno di un business che associa l’alta pasticceria al mondo del caffè. Una scommessa vinta anche grazie alla prestigiosa collaborazione con Ampi, di cui siamo partner dal 2017”.

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

BOLOGNA – Club Kavè ha scelto di festeggiare la fine del XXVI Simposio pubblico Ampi tenutosi a Pompei, dal 22 al 24 maggio, invitando a cena i 53 maestri dell’Accademia maestri pasticceri italiani, nata nel 1993 e da allora emblema di qualità e professionalità nel mondo della pasticceria. La festa, che si è svolta presso il ristorante Maxi di Capo la Gala, ha visto la presenza di Costanza Filicori e Luigi Zecchini – titolari del marchio bolognese e rappresentanti di una delle più longeve torrefazioni italiane, del presidente Ampi Salvatore De Riso, dei vicepresidenti Santi Palazzolo e Paolo Sacchetti, del direttivo Ampi e di tutti i maestri Ampi intervenuti al Simposio.

club kavè pompei
I dolci di Club Kavè (foto concessa da Club Kavè)

Club Kavè celebra i maestri Ampi

“Club Kavè nasce nel 2001 da una grande intuizione di mio padre, Giovanni Filicori: mettere al centro della nostra proposta commerciale la qualità del caffè in tazza.”

“Era fondamentale per lui (e oggi per noi) far capire a baristi e pasticceri l’importanza della scelta di un caffè di qualità all’interno di un business che associa l’alta pasticceria al mondo del caffè. Una scommessa vinta anche grazie alla prestigiosa collaborazione con Ampi, di cui siamo partner dal 2017” afferma Costanza Filicori, amministratore, consigliere delegato.

“Questa cena al termine di questi 4 giorni di Simposio, in questo luogo così bello e suggestivo e così ricco di tradizione pasticciera, è il modo migliore per celebrare e ringraziare i maestri Ampi per questa collaborazione.”

“Quella di Club Kavè con il mondo dell’alta pasticceria è un rapporto naturale: la nostra per le sue caratteristiche è la miscela perfetta per degustare dolci e dessert, ma anche un ottimo ingrediente per realizzare le preparazioni a base di caffè.”

“E’ anche però un rapporto coltivato negli anni supportando le esigenze della categoria, affiancando i nostri clienti pasticceri nella costruzione dell’offerta di caffetteria ma soprattutto mettendo a loro disposizione formazione costante, che grazie al Laboratorio dell’espresso offriamo dal 2001.”

Un amore quello di Club Kavè per la pasticceria che ha visto l’azienda compiere importanti investimenti a supporto del comparto, affiancando le più prestigiose scuole e associazioni di categoria e – come è stato annunciato durante l’ultimo Sigep – decidendo di sponsorizzare per 3 anni la più prestigiosa guida del settore “Pasticceri e Pasticcerie” del Gambero Rosso.

La storia

Nel 2000, dopo 40 anni alla guida della centenaria torrefazione bolognese Filicori Zecchini, Giovanni Filicori capì che era il momento di rimettersi in gioco e decise di scommettere su un prodotto che puntasse tutto sulla qualità, destinandolo perciò esclusivamente ai più prestigiosi locali d’Italia.

L’idea è semplice e, allo stesso tempo, rivoluzionaria rispetto alle logiche imperanti; in un certo senso sii tratta di un ritorno al passato, ovvero, rimettere al centro dell’offerta la qualità del prodotto, allontanandosi da tutte quelle pratiche commerciali (finanziamenti, sconti, comodati di attrezzature) che negli anni hanno portato ad un progressivo scadimento della qualità dell’espresso.

Allo scopo di garantire ai clienti il miglior caffè possibile, Club Kavè si impegna a perseguire la qualità fin dalla selezione e dall’importazione dei chicchi più pregiati, che vengono tostati singolarmente ad arte da maestri tostatori – rispettandone le mono-origini – e che vanno a comporre la pregiata miscela, i cui segreti vengono custoditi gelosamente.

Ci si è resi subito conto però che solo operatori formati, capaci di estrarre al meglio le miscele, garantiscono che la qualità Club Kavè arrivi intatta nelle tazze dei clienti. Per questo l’azienda ha investito risorse ed energie in una scuola di formazione interna, che garantisce un’adeguata preparazione agli operatori del settore: baristi, pasticceri, ristoratori.

Nasce così, nel 2001, il Laboratorio dell’espresso. Sempre per questo, negli ultimi anni sono stati avviati programmi di collaborazione con prestigiose scuole di cucina e pasticceria.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio