CIMBALI M2
mercoledì 17 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Claudio Pica, presidente Fiepet: “I dehors possono esaltare le nostre piazze: necessario un regolamento stabile prima del Giubileo”

Pica: "La nostra proposta è creare delle nuove regole certe e effettive, soprattutto di lunga programmazione. E’ impensabile che ogni anno mettiamo mano al regolamento, le aziende e le imprese hanno bisogno di certezze. Bisogna trovare delle giuste regole per salvaguardare i beni culturali in tutta Italia, in particolar modo parliamo di Roma"

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

Claudio Pica, il presidente di Fiepet Confesercenti, in un incontro con Business24tv, ha rivelato la sua analisi sulle aspettative per l’estate e soprattutto per l’ormai imminente Giubileo 2025 (evento che inizierà il 24 dicembre del 2024 e si concluderà il 14 dicembre del 2025) a Roma, passando per i dehors e concludendo con le eccellenze del gelato nella Capitale. Leggiamo di seguito parte dell’intervista di Maria Vincenza D’Egidio a Claudio Pica per Business24tv.

Veniamo al tema dehors, aumentati in modo esponenziale dal 2020, opportunità concessa nel mezzo dell’emergenza sanitaria Covid 19, ora serve una regolamentazione, in vista della scadenza della proroga delle deroghe. Fiepet è favorevole alla proposta di Legge del ministro Urso? Ci spiega in cosa consiste e su cosa puntate voi come associazione?

“La nostra proposta è creare delle nuove regole certe e effettive, soprattutto di lunga programmazione. E’ impensabile che ogni anno mettiamo mano al regolamento, le aziende e le imprese hanno bisogno di certezze. Bisogna trovare delle giuste regole per salvaguardare i beni culturali in tutta Italia, in particolar modo parliamo di Roma”.

Quale valore aggiunto possono dare i dehors al turismo, in particolare in una città come Roma?

“Il dehor può esaltare le nostre piazze, i nostri monumenti. Siamo contro ogni forma di abusivismo, molte aziende eccedono con i tavolini, proprio perché non ci sono regole certe e effettive. Ci auguriamo che prima del Giubileo possa vedere la luce un nuovo regolamento stabile, è il momento giusto.

Sì, quindi alla proposta Urso e all’intervento del ministro dei Beni Culturali. Anche gli arredi dei dehors sono importanti, Fiepet è contro l’occupazione di suolo pubblico con quei capannoni in plastica con marchi di pubblicità o altro, devono sparire dalle nostre città. E’ anche ovvio che ogni luogo, in particolare su Roma, ha bisogno di caratteristiche diverse e vanno assecondate”.

Per leggere l’intervista completa basta cliccare qui

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio