sabato 18 Settembre 2021

La formazione a Sigep, insieme al Centro studi assaggiatori, funziona

La formazione non si ferma mai: per aggiornare le proprie competenze, le opportunità di imparare si moltiplicano in occasione delle fiere. A Sigep, i momenti didattici hanno funzionato e hanno riscontrato una buona partecipazione

Da leggere

MILANO – Una riflessione dagli addetti al settore, del Centro studi assaggiatori, per quanto riguarda l’opportunità di formarsi durante le fiere. Uno spunto piuttosto appropriato considerato che le porte del Sigep si sono appena chiuse, con tutti gli eventi al suo interno. La domanda è legittima: è possibile per davvero fare esperienze formative vere e proprie durante queste manifestazioni?

Centro studi assaggiatori chiede e risponde

Tanti eventi, tante attrazioni, ma secondo voi durante Sigep, la fiera internazionale della pasticceria, della gelateria, della panificazione artigianale e del caffè, è stato possibile fare formazione? Fare cultura verso il consumatore e il partecipante alla fiera?

Montebianco Spa presso il suo stand ha realizzato, in collaborazione con il Centro studi assaggiatori, un tunnel dal nome esploratori per natura

Per andare alla scoperta dei prodotti Anselmi dal 1892. Un viaggio interattivo alla scoperta delle caratteristiche sensoriali della Vaniglia del Madagascar, del Pistacchio verde di Bronte Dop e del cacao Ecuador che iniziava con delle postazioni esperienziali, teche e cilindri. Per scoprire con il tatto e con l’olfatto le materie prime e per passare poi all’allenamento dei cinque sensi e mettere in pratica il tutto con l’assaggio del gelato.

I cinque giorni di Sigep hanno funzionato

L’Oasi Anselmi, il tunnel, in cinque giorni di fiera ha goduto dell’attenzione di oltre 400 persone che hanno partecipato compilando la mappa della percezione del gelato.

info@assaggiatori.com

Ultime Notizie