CIMBALI M2
giovedì 04 Luglio 2024
  • CIMBALI M2

Campionato italiano pasticceria: hanno vinto Raffaele Zucco, Antonella Biaco e Antonino Crimi

Matteo Cutolo, Presidente Fipgc: “Tutti i pasticcieri in gara si sono messi alla prova con grande talento, creatività e passione, e questo è per noi un grandissimo traguardo raggiunto. Siamo arrivati al decimo anniversario della Federazione e ogni singolo partecipante fa parte della nostra grande famiglia che si impegna e si impegnerà al massimo per mantenere alta la bandiera italiana della pasticceria in Europa e nel mondo. Ora, un grandissimo in bocca al lupo alla nuova nazionale che da ora in poi dovrà allenarsi sodo per farsi valere al prossimo mondiale”

Da leggere

TME Cialdy Evo
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

CARRARA – Raffaele Zucco, Antonella Biasco, Antonino Crimi: questi i nomi dei vincitori del Campionato italiano di pasticceria organizzato dalla Federazione internazionale pasticceria, gelateria e cioccolateria (Fipgc) e che si è concluso presso la Fiera del Tirreno CT a Carrara.

I vincitori del Campionato italiano di pasticceria organizzato da Fipgc

Oltre 50 pasticcieri in gara provenienti da tutta Italia e 3 difficili prove da superare. In palio non soltanto il titolo di miglior pasticcere italiano dell’anno, ma anche la possibilità di andare a difendere il tricolore ai Mondiali di Pasticceria che si avranno il prossimo ottobre a Host Milano.

“Tutti i pasticcieri in gara si sono messi alla prova con grande talento, creatività e passione, e questo è per noi un grandissimo traguardo raggiunto”, afferma Matteo Cutolo, presidente Fipgc.

Cutolo aggiunge: “Siamo arrivati al decimo anniversario della Federazione e ogni singolo partecipante fa parte della nostra grande famiglia che si impegna e si impegnerà al massimo per mantenere alta la bandiera italiana della pasticceria in Europa e nel mondo. Ora, un grandissimo in bocca al lupo alla nuova nazionale che da ora in poi dovrà allenarsi sodo per farsi valere al prossimo mondiale”.

 I tre campioni hanno conquistato l’attenta, scrupolosa ed esigente giuria con le loro golose e originali preparazioni dal tema “I 10 anni della Fipgc”.

Raffaele Zucco, di Cirò Marina, Crotone, vince l’oro nella categoria Zucchero Artistico & Torta Moderna con “Sogno di mezzanotte”, un’opera che ritrae il volto di uno chef FIPGC in tre dimensioni.

fipgc
L’opera vincitrice di Raffaele Zucco (immagine concessa)

Le tecniche di tiratura e satinatura molto raffinate e definite hanno donato volume e leggerezza alla scultura, e questo è stato determinate per la giuria. La torta moderna con glassa a specchio, l’interno in pastafrolla al rum e cacao con cremoso al cioccolato fondente e gelèe al lampone ha letteralmente conquistato il palato dei giudici.

Antonella Biasco, 37 anni, ha sbaragliato tutti i concorrenti di categoria con una pièce di cioccolato dal nome “Maternity”. Originaria di Tricase, Lecce, è la vincitrice assolta nella categoria “Cioccolato e Praline”. L’opera ritrae una donna stilizzata con al seno il suo bambino e ripercorre tutti gli ultimi dieci anni della giovane pasticciera tra duro lavoro, soddisfazioni e maternità.

biasco
L’opera vincitrice di Antonella Biasco (immagine concessa)

L’originale opera, le diverse tecniche utilizzate e la varietà di praline e cremini hanno decretato il suo successo e la conquista della Coppa Italia.

Antonino Crimi, 46 anni, di Gambettola, Forlì-Cesena, ha vinto nella categoria Pastigliaggio & Monoporzione Moderna con “Raccontami. Un viaggio attraverso sapori e profumi di un bambino diventato uomo”, un percorso sensoriale della sua esperienza lavorativa tanto impegnativa quanto straordinaria. Ad essere premiati il rigore nei dettagli, la precisione nella sua manualità e la delicatezza della monoporzione presentata.

antonino crimi
L’opera vincitrice di Antonino Crimi (immagine concessa)

Raffaele, Antonella e Antonino dovranno allenarsi ininterrottamente, e, dopo un allenamento individuale ognuno nella sua specialità, ci sarà un periodo in cui la squadra dovrà incontrarsi per trovare la giusta sinergia e affrontare al meglio il Mondale.

La squadra sarà coadiuvata da Enrico Casarano per la categoria Cioccolato e Angelo Gala per lo Zucchero Artistico.

Inoltre, in panchina Caterina Stucci, trentaseienne di Bari che ha l’arduo compito di eccellere in tutte e tre le categorie nel caso in cui la squadra avesse bisogno di una sostituzione.

 A decretare i vincitori del Campionato Italiano di Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria la giuria formata dell’Equipe Eccellenze Internazionali della Fipgc, una squadra formata da maestri pasticcieri, maestri gelatieri e maestri cioccolatieri riconosciuti nel panorama della pasticceria nazionale e internazionale come Angelo Gala, Maestro pasticcere pluripremiato e Presidente di giuria, Enrico Casarano, Campione del mondo 2017, Gianluca Cecere, Campione italiano di pasticceria 2018 e Marco Paolo Molinari delegato estero Fipgc per le regioni dell’Asia.

La scheda sintetica della Federazione internazionale pasticceria, gelateria e cioccolateria

La Federazione internazionale pasticceria, gelateria e cioccolateria (Fipgc) è l’ente che promuove la pasticceria italiana in tutto il mondo. Vanta una presenza radicata e capillare sul territorio italiano, con delegati per ogni regione e dei sotto-delegati per ogni provincia. Ha lo scopo di unire tutte le realtà esistenti sul territorio (scuole, grossisti, associazioni, imprese del settore pasticceria, gelateria, cioccolateria, panificazione), per rafforzarne la collaborazione ed ottenere la crescita di tutto il settore e dei prodotti Made in Italy.

Fipgc organizza in tutta Italia eventi, fiere, corsi di formazione di alto livello, preparazione One-to-One o di squadra per gareggiare nei concorsi a livello nazionale e internazionale. Dal 2015 organizza i Campionati italiani e i campionati mondiali di pasticceria e Cake Design.

Nel 2017 nascono anche i Campionati nazionali di pasticceria alberghieri d’Italia: promossi insieme al MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è il primo campionato Juniores di pasticceria dedicato agli istituti alberghieri, che dà modo ai giovani che vogliono intraprendere la professione di confrontarsi con i grandi maestri d’Italia. Fipgc è un soggetto che ha acquisito in questi ultimi anni una grande importanza a livello istituzionale.

Un ruolo suggellato dai protocolli d’intesa con il Ministero degli Esteri, con lo scopo di sostenere il made in Italy e delle eccellenze italiane nel mondo e con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) per rafforzare il rapporto tra scuola e mondo del lavoro.

CIMBALI M2

Ultime Notizie

  • Water and more
  • Carte Dozio