Home Bar Caffetteria Campionati Baristi Sca, i campio...

Sca, i campionati mondiali 2021 di caffetteria si faranno a Host Milano, Taiwan rimanda i WCC

“E' un piacere annunciare che le edizioni 2021, 2023 e 2025 di World Barista Championship, World Brewers Cup e World Cup Tasters Championship saranno ospitate a HostMilano. Ho sempre pensato che partecipare alla manifestazione di Fiera Milano potesse rappresentare un forte valore aggiunto. Lo sarà soprattutto in un momento come questo, quando la nostra community potrà finalmente re-incontrarsi dal vivo”, ha aggiunto Yannis Apostolopoulos, Sca Chief Executive Officer

Campionati mondiali Sca
L'annuncio delle competizioni mondiali

MILANO – Yannis Apostoulopulos, amministratore delegato della Specialty coffee association, Sca, l’ha voluto fortemente e alla fine le trattative sono andate in porto: ieri pomeriggio è giunta la notizia che molti addetti del settore attendevano, e cioè che i campionati mondiali Sca del 2021 si svolgeranno in presenza dal 22 al 26 ottobre durante HostMilano.

Via libera a tutte le competizioni di questa sfida mondiale: dal World Barista Championship, dalla World Brewers Cup e dal World Cup Tasters Championship, si svolgerà a HostMilano, in Italia, dal 22 al 26 ottobre.

HostMilano è un salone dedicato al settore della ristorazione e dell’ospitalità, con molte importanti organizzazioni italiane e internazionali che espongono a Fiera Milano ogni due anni.

L’hub dell’equipment globale che mai come in questa sua 42esima sarà il place-to-be non solo per tutto il mondo legato al chicco nero, ma più in generale per l’intero comparto horeca. Una manifestazione dove già oggi sono oltre 1100 gli espositori complessivi confermati (provenienti da 40 Paesi, con un tasso di internazionalità che sfiora il 40%), e che non a caso è stata scelta da Specialty coffee association (Sca) per lo svolgimento dell’appuntamento top del segmento caffè, tè, bar, macchine caffè, vending, i campionati mondiali Sca 2021 – World Barista Championship, World Brewers Cup e World Cup Tasters Championship.

Campionati mondiali Sca: una conquista in presenza a HostMilano

“E’ un piacere annunciare che le edizioni 2021, 2023 e 2025 di World Barista Championship, World Brewers Cup e World Cup Tasters Championship saranno ospitate a HostMilano. Ho sempre pensato che partecipare alla manifestazione di Fiera Milano potesse rappresentare un forte valore aggiunto. Lo sarà soprattutto in un momento come questo, quando la nostra community potrà finalmente re-incontrarsi dal vivo”, ha aggiunto sui campionati mondiali Sca Yannis Apostolopoulos, Sca Chief Executive Officer.

Caffè: la ripartenza inizia da HostMilano

Lo dicono i dati, e lo conferma l’accordo siglato con Sca. Come per le altre aree in cui sarà articolata la manifestazione (accanto a caffè, tè, bar, macchine caffè, vending, che conta per il 33% sul totale degli espositori, non mancheranno le top aziende italiane e internazionali di ristorazione professionale, bakery, pizza, pasta; gelato, pasticceria e di arredo, tecnologia, tavola), la ripartenza del mondo dell’oro nero passerà da Host 2021.

“Siamo lieti di ospitare i campionati Sca 2021 World Barista Championship, World Brewers Cup e World Cup Tasters Championship il prossimo ottobre. Questa novità è un’ulteriore conferma di come si tratterà di un evento cruciale per la ripartenza, il place to be dal quale il mondo dell’ospitalità ripartirà più forte e vivace che mai, all’insegna di innovazione, sostenibilità e formazione.

In particolare i campionati Sca all’interno del Sic, lo storico Salone internazionale del caffè, da sempre punto di riferimento della filiera caffeicola, vanno a coronare un’offerta
unica sia per il livello degli espositori sia degli eventi rappresentati. L’appuntamento
per tutti è dunque dal 22 al 26 ottobre, in presenza e in sicurezza“, ha detto Simona Greco, Global Exhibitions Director presso Fiera Milano SpA.

In particolare, secondo i dati di ExportPlanning, già il primo trimestre del 2021 ha evidenziato una forte ripresa del fuoricasa nel suo complesso, sia in termini di
commercio mondiale che di export del made in Italy.

Per il periodo 2021-2024 poi, le previsioni formulate sulla base dell’ultima edizione del World Economic Outlook del Fondo monetario internazionale, parlano di un ritorno a ritmi di sviluppo accelerati, dove tra i segmenti più dinamici ci sarà il segmento caffè macchine da caffè vending, con un +7% medio annuo nel valore in euro del commercio mondiale e un +7% in termini di esportazioni italiane.

Dal chicco alla tazzina, tutto in un’unica manifestazione

Il caffè dalla A alla Z. Se il prossimo ottobre tra i padiglioni di Rho Fiera non poteva
mancare uno dei protagonisti storici della manifestazione, quest’anno tutto il mondo
legato al chicco nero avrà un motivo in più per esserci.

Per aziende come il Gruppo Cimbali, Nuova Simonelli, Evoca Group, Blendtec, Marco Beverage System, Hausbrandt, Caffè Borbone, Gruppo IMA, Brambati, Global Coffee Industries, Ahlstrom-Munksjo, o per le più importanti associazioni internazionali di categoria, lo svolgimento in contemporanea di Tuttofood, l’hub di riferimento per l’ecosistema agroalimentare, permetterà infatti di mettere a sistema le sinergie tra due mondi affini e complementari.

Il tutto, accendendo i riflettori sulla ripartenza dell’intera filiera: dalla materia prima alla torrefazione, dai macinini alle macchine per espresso, cold brew e filtro; dal vending alla tazzina, per arrivare al prodotto finito in tutte le sue forme, gdo compresa. Per tutti, sarà l’occasione di osservare da vicino non solo le ultime novità in materia di attrezzature professionali, ma anche di intercettare le tendenze che stanno plasmando un comparto in piena evoluzione, tra nuove esigenze dei consumatori, la diffusione di tecnologie contactless e delle soluzioni legate all’IoT, dai sistemi di pagamento alla sostenibilità.

Bar Caffè: tutti gli appuntamenti da segnare in agenda

Oltre 800 eventi in agenda, tra performance e competizioni nazionali e internazionali
che vedranno la partecipazione dei più grandi chef, professionisti del mondo del caffè
e maestri del gelato, cioccolato e pasticceria. Come sempre, per i top player dell’ospitalità professionale mondiale gli appuntamenti da non perdere durante i cinque giorni della manifestazione vedono in primo piano la grande vetrina di Smart Label – Host Innovation Award, il riconoscimento divenuto ormai un punto fermo a livello internazionale per tutto ciò che riguarda l’innovazione, organizzato da Fiera Milano e HostMilano in collaborazione con POLI.Design Consorzio del Politecnico di Milano con il patrocinio di Adi – Associazione italiana per il disegno industriale.

Riflettori accesi anche su “Pasticceria di Lusso nel Mondo” by Iginio Massari, il
concept ideato dal Maestro del pastry italiano e internazionale che metterà uno
accanto ai i più grandi nomi del mondo sweet a livello globale.

Ma competizioni ed eventi unici, capaci di attirare l’interesse di media e addetti ai
lavori, saranno anche quelli previsti dall’agenda del settore bar caffè.

Ad organizzare i diversi appuntamenti ci penserà Altoga, Associazione nazionale torrefattori e importatori di caffè e grossisti alimentari, con il VII° Gran Premio della caffetteria italiana, a cura di Aicaf Accademia italiana maestri del caffè: in programma, la sfida tra i migliori aspiranti baristi tricolori, chiamati a misurarsi in nuove preparazioni legate a stretto filo con l’enogastronomia dello Stivale.

Vuole invece trovare i migliori lattieristi del Belpaese il II° Campionato Italiano Latte
Art Grading, la competizione i cui vincitori saranno ammessi alla seconda edizione
della Wlags Battle (World Latte Art Grading System Battle); in palio, il premio di barista con la “mano” più precisa nel fare i pattern come richiesti dal regolamento della gara. Chiude lo schedule del Caffè, Coffee Adition – The itineray event e coffee tasting corner, a cura di Aicaf Accademia italiana maestri del caffè e Altoga; un evento itinerante tra i padiglioni della fiera, che quest’anno si avvarrà dell’estro innovativo di Gianni Cocco, pronto a scoprire nuove ricettazioni a cavallo di caffè, cioccolato, cacao, spezie e altri ingredienti del territorio.

Cosa è previsto invece per i campionati di Taiwan

A causa dello sfortunato recente aumento dei casi di Covid-19 e dei regolamenti corrispondenti a Taiwan, la Sca e la Taiwan Coffee Association (Tca) hanno preso la difficile decisione di posticipare il World Latte Art, il World Coffee in Good Spirits e il World Coffee Roasting Championship eventi in programma a Taipei nel novembre 2021.

La Sca e il Tca stanno lavorando per identificare opportunità per ospitare i campionati mondiali del caffè a Taipei in una data futura-

Lo staff e i volontari Wce apprezzano la pazienza mentre si lavora attraverso le complessità della pianificazione dei campionati del mondo. I concorrenti che non potranno viaggiare o che non si sentono a proprio agio nel farlo, potranno avvalersi dell’opzione “candidatura differita” per posticipare la loro partecipazione ai Wcc.