domenica 17 Ottobre 2021

Caffè Vergnano partner di Costa Crociere: sulle navi, le miscele torinesi

“Come compagnia crocieristica battente bandiera italiana, la nostra mission è da sempre quella di essere ambasciatori del made in Italy nel mondo, e siamo lieti di proseguire questo percorso portando la qualità dell’espresso italiano di Caffè Vergnano a bordo di tutte le nostre navi. È una nuova, importante partnership con un’azienda storica, che condivide i nostri stessi valori di promozione delle eccellenze italiane e attenzione al tema della sostenibilità ambientale e sociale. A conferma di questo, le navi più green e sostenibili della nostra flotta, Costa Smeralda e Costa Toscana, offriranno anche una coffee experience dedicata, con le caffetterie brandizzate Caffè Vergnano 1882” - afferma Mario Zanetti, direttore generale di Costa Crociere

Da leggere

GENOVA – Costa Crociere, compagnia crocieristica battente bandiera italiana, e Caffè
Vergnano, storica azienda piemontese ancor oggi guidata dalla famiglia, annunciano una partnership strategica per portare l’aroma unico dell’espresso made in Italy a bordo delle navi da crociera. L’accordo testimonia la volontà delle due aziende di fare sistema per promuovere l’eccellenza italiana e l’attenzione alla sostenibilità, valore fondante di entrambe le realtà.

Nei bar di tutte le navi della flotta Costa verrà infatti servito l’autentico espresso italiano di Caffè Vergnano e la sua miscela inconfondibile verrà utilizzata anche per la preparazione delle tante specialità a base di caffè presenti nelle bar list di bordo. Sull’ammiraglia “green” Costa Smeralda, e presto anche sulla gemella Costa Toscana – attualmente in costruzione – è stata inoltre realizzata la prima caffetteria a marchio Caffè Vergnano 1882 a bordo di una nave da crociera. Si tratta di un luogo magico, dove gli amanti del caffè potranno respirare la vera atmosfera di una caffetteria italiana sul mare.

La collaborazione tra Costa Crociere e Caffè Vergnano sarà incentrata anche e soprattutto sull’aspetto della sostenibilità

Oggi elemento imprescindibile per un’azienda che voglia lasciare un segno positivo ed agire
responsabilmente per le generazioni future, cercando di ridurre il più possibile il proprio impatto ambientale. A questo proposito, significativa è la scelta di realizzare le caffetterie a marchio Caffè Vergnano 1882 proprio a bordo delle due navi più innovative della flotta Costa, anche in termini di sostenibilità.

Costa Smeralda, attuale ammiraglia che offre crociere nel Mediterraneo occidentale di sette giorni, e la sua gemella Costa Toscana, che entrerà in servizio a fine anno, sono infatti le prima navi della flotta Costa a essere alimentate a gas naturale liquefatto, la tecnologia più avanzata al mondo nel settore marittimo per abbattere le emissioni, che la compagnia italiana ha introdotto per prima nelle crociere. Inoltre, con le sue navi, Costa mira a promuovere forme di turismo sempre più inclusive ed attente alle esigenze dei territori e delle comunità locali, come dimostrato dalla recente presentazione e condivisione con le istituzioni del “Manifesto per un turismo di valore, sostenibile e inclusivo”.

“Come compagnia crocieristica battente bandiera italiana, la nostra mission è da sempre quella di essere ambasciatori del made in Italy nel mondo, e siamo lieti di proseguire questo percorso portando la qualità dell’espresso italiano di Caffè Vergnano a bordo di tutte le nostre navi. È una nuova, importante partnership con un’azienda storica, che condivide i nostri stessi valori di promozione delle eccellenze italiane e attenzione al tema della sostenibilità ambientale e sociale. A conferma di questo, le navi più green e sostenibili della nostra flotta, Costa Smeralda e Costa Toscana, offriranno anche una coffee experience dedicata, con le caffetterie brandizzate Caffè Vergnano 1882” – afferma Mario Zanetti, direttore generale di Costa Crociere.

“In Caffè Vergnano siamo molto felici di questo nuovo accordo e non vediamo l’ora di salire a bordo! In un momento storico particolarmente complicato, Caffè Vergnano ha saputo stringere una collaborazione strategica con Costa Crociere che gli permetterà di affermarsi ulteriormente come ambasciatore dell’autentico espresso italiano nel mondo e di avvicinarsi sempre di più ad un concetto di lifestyle. Caffè Vergnano e Costa Crociere, da sempre accomunati dagli stessi valori di sostenibilità ed eccellenza, con questo accordo vogliono
guardare al futuro in ottica globale, parlare agli amanti del viaggio e della scoperta, a chi apprezza la bellezza delle diversità, a chi sa trasformare un’evasione in avventura perché ogni partenza è un’emozione” ha detto Carolina Vergnano, ad di Caffè Vergnano 1882.

Con Caffè Vergnano e Costa Crociere, l’espresso made in Italy si lascia la terra alle spalle e parte alla scoperta di nuovi orizzonti, con l’entusiasmo di prospettive insolite, oltre la consuetudine e verso un mondo più sostenibile.

Caffè Vergnano

Caffè Vergnano è la più antica torrefazione italiana. Fondata nel 1882 e ancora oggi guidata dalla famiglia, da oltre 135 racconta il rito dell’autentico espresso italiano portando in una tazzina profumi e aromi di tutto il mondo. Il segreto delle miscele è la tostatura, lenta e
tradizionale che valorizza ogni dettaglio nel rispetto della materia prima. Le miscele Caffè Vergnano si trovano nella grande distribuzione, nei migliori bar e negli oltre 130 Caffè Vergnano 1882, la catena di caffetterie all’italiana presente in tutto il mondo.

Caffè Vergnano impiega attualmente 162 dipendenti ed esporta in oltre 90 Paesi del Mondo.

Costa Crociere

Che fa parte di Carnival Corporation & plc, il più grande gruppo crocieristico al mondo. Da oltre 70 anni le navi Costa solcano i mari del mondo, offrendo il meglio dell’eccellenza italiana in termini di ospitalità, design, gastronomia e intrattenimento. Attualmente la flotta Costa è composta da 12 navi, tutte battenti bandiera italiana. Costa Crociere è anche un simbolo di impegno per la sostenibilità.

In linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, la Compagnia ha infatti aperto la strada all’innovazione sostenibile per l’intero settore crocieristico, introducendo nuove tecnologie e progetti per migliorare le prestazioni ambientali della propria flotta, come nel caso dell’ammiraglia Costa Smeralda, la prima nave della Compagnia alimentata a gas naturale liquefatto, entrata in servizio nel 2019, che sarà seguita nel dicembre 2021
dalla gemella Costa Toscana. La Compagnia, anche attraverso la sua Costa Crociere Foundation, punta a collaborare con le destinazioni visitate dalle sue navi per contribuire ai bisogni sociali delle comunità locali e creare un turismo più sostenibile e inclusivo.

Costa Crociere può contare su circa 20.000 dipendenti, che lavorano a bordo della flotta e nei suoi uffici in tutto il mondo.

Ultime Notizie