lunedì 06 Febbraio 2023

Caffè scontato per la comunità Lgbtqia+: polemica a Modica

Il titolare del bar Al Volo si giustifica: "Solo un'iniziativa scherzosa". Insorge l'Arcigay Ragusa che, attraverso il suo vicepresidente, Emanuele Micilotta, definisce la campagna "superpromo discriminatoria"

Da leggere

Il titolare del bar Al Volo di Modica ha esposto un’ insegna con i prezzi del caffè distinguendo tra cliente donna, uomo ed esponente della comunità Lgbtqia+.  Qui il titolare ha pensato di differenziare i prezzi del caffè per donne (0,70 euro), uomini (0,80) e Lgbtqiat+ (0,75). Leggiamo di seguito l’articolo pubblicato sul portale dell’Ansa.

La campagna pubblicitaria pro Lgbtqia+ al bar di Modica

MODICA (Ragusa) – Fa discutere la campagna pubblicitaria del bar Al Volo di Modica, nel ragusano. Il titolare ha esposto una insegna con i prezzi del caffè distinguendo tra cliente donna, uomo ed esponente della comunità Lgbtqia+.

Così dal 13 al 31 ottobre alle donne una tazzina di caffè costerà 70 centesimi, a un uomo 80 e a omosessuali, lesbiche, transessuali, queer, intersessuali e asessuali 75 centesimi.

Insorge l’Arcigay Ragusa che, attraverso il suo vicepresidente, Emanuele Micilotta, definisce la campagna “superpromo discriminatoria” e chiede la rimozione del cartello.

“Mentre noi attivisti ci battiamo per far sì che alle prossime elezioni vengano tolte definitivamente ai seggi le file ‘uomini’ e ‘donne’ per tutelare la comunità intersessuale e transessuale, c’è ancora in giro chi discrimina visibilmente la comunità LGBTQIA?”, si chiede Micilotta.

Intervistato da una tv locale, getta acqua sul fuoco il proprietario del locale che definisce l’iniziativa “scherzosa”.

FONTEansa.it

Ultime Notizie