Home Analisi di mercato Brasile: oltr...

Brasile: oltre un milione di sacchi esportati verso l’Italia (+26%) nel primo trimestre

export brasiliano
I dati aggiornati sulle esportazioni brasiliane

MILANO – L’export del Brasile rimane sostenutissimo. Secondo i dati Cecafé, nei primi 9 mesi dell’annata di raccolto 2018/19 (luglio – marzo), i volumi imbarcati hanno raggiunto un volume record di 30,9 milioni di sacchi, in crescita di oltre il 30% rispetto al pari periodo precedente.

A marzo, le esportazioni di caffè in tutte le forme sono ammontate a 2.967.233, pari a un incremento del 10% rispetto allo stesso mese di un anno fa.

L’export di caffè verde si attesta a 2.643.026 sacchi (+14,2%), di cui 2.470.277 di arabica (+10,4%) e 172.749 di robusta (+125,7%).

In calo invece i volumi di caffè trasformato (-15,7%), che si fermano a 324.207 sacchi.
Guardando alle tipologie di caffè esportato, gli arabica costituiscono l’83,3% del totale, il solubile il 10,9% e i robusta il 5,8%.

Come già anticipato in apertura, l’export dei primi 9 mesi dell’annata corrente vola a 30.951.447 sacchi (+30,3%).

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.