Home Analisi di mercato Brasile: arri...

Brasile: arrivano le prime gelate a un mese esatto dall’inizio dell’inverno

raccolto brasiliano Brasile
La bandiera del Brasile

MILANO – La stagione fredda nell’emisfero australe si avvicina e con essa il rischio di gelate nelle aree brasiliane del caffè. A un mese dall’inizio dell’inverno si osservano già le prime avvisaglie, con l’arrivo in questi giorni di una massa di aria fredda di origine polare.

In alcune tra le più importanti aree di produzione, a cominciare da quella di Guaxupé, si sono registrati localmente valori minimi delle temperature sino a 3°.

Fonti locali riferiscono di possibili formazioni di gelo al suolo, destinate a sciogliersi con l’aumentare delle temperature nel corso della giornata.

L’allarme dovrebbe comunque cessare definitivamente nei prossimi giorni e le previsioni escludono nuovi abbassamenti delle temperature da qui a fine mese.

Ci si interroga intanto sugli effetti che potrà avere in Brasile il passaggio dalla Niña a una fase Enso-neutrale.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.