Home Bar Caffetteria A Vancouver, ...

A Vancouver, un gestore si prepara la tazzina dalla sua piantina di caffè

Una piantina donata da un consumatore che improvvisamente si riempie di ciliegie del caffè: così inizia l'avventura di Bertrand, che nel suo freddo locale ha allevato i suoi chicchi verdi e poi li ha lavorati sino all'estrazione in tazza

caffè in casa bertrand
La pianta del caffè

VANCOUVER – Si chiama Wayne Bertrand il gestore illuminato che nel suo Laughing Bean ha deciso di garantirsi un caffè di qualità, trasformandosi da semplice gestore in coltivatore: una filiera più corta, senza troppi intermediari, che dà un risultato diverso in tazza (almeno in termini di soddisfazioni personali). Da 15 anni possiede una piantina regalatagli da un cliente, che poi ha iniziato a dare le sue prime ciliegie. Leggiamo la sua storia dal vancouversun.com.

Bertrand: “Ho pensato che allora avrei dovuto prendermene cura”

E così ha travasato la sua piantina, posizionandola di fronte a una finestra orientata a sud e ha iniziato a innaffiarla e nutrirla costantemente. Poi è stato ripagato, all’incirca nel periodo dello scoppio del Covid: i fiori bianchi erano spuntati in tutto il loro splendore. E poi si sono trasformati in ciliegie, di grosse dimensioni.

Contenuto riservato agli abbonati.

Gentile utente, il contenuto completo di questo articolo è riservato ai nostri abbonati.
Per le modalità di sottoscrizione e i vantaggi riservati agli abbonati consulta la pagina abbonamenti.