Home Gelato Ferrero conti...

Ferrero continua con i gelati: da adesso nel banco frigo anche le barrette Kinder

barrette kinder gelato

MILANO – Una lieta novella per chi avesse una dipendenza per il cioccolato Ferrero: infatti, anche le barrette Kinder adesso slittano nel banco frigo dei supermercati. Dopo aver trasformato molti dei prodotti “cioccolatosi” nella loro versione fredda, adesso è stato il turno di uno dei formati più apprezzati dagli affezionati alle ricette Ferrero. Leggiamo nel dettaglio, da Repubblica.it, da un articolo di Laura De Luna.

Barrette Kinder, ora “gelate”

L’annuncio era stato dato nel 2017 e aveva fatto molto parlare: la Ferrero aveva stretto un accordo con Unilever per trasformare in gelati le barrette Kinder. Il sogno di ogni goloso, bambino e non, stava per avverarsi. Affondare il cucchiaino in un Ovetto, rinfrescarsi dalla calura estiva mangiando un Bueno; mettere in freezer le merendine più famose.

Un sogno che sembrava destinato a rimanere nel cassetto ancora per un po’

Ma che è oramai realtà.I gelati immessi sul commercio saranno ben 5 e la parola d’ordine una sola: mantenere inalterato il gusto, inconfondibile, di questo particolare cioccolato. Un prodotto industriale, si. Ma soprattutto uno spaccato di cultura e tradizione del nostro paese negli ultimi decenni; caposaldo della memoria gustativa di molti di noi, radicato nell’infanzia e quindi amato a prescindere, o quasi.

SENZANI
FRANKE

Per questi motivi l’annuncio della loro trasformazione in gelati era stato accolto con grande entusiasmo, nel 2017. Ma anche con un pizzico di delusione: proprio in Italia, la loro terra natia, non sarebbero state messe in commercio.

Delusione che oggi, all’alba del lancio commerciale dei prodotti per la prossima estate, è pronta a cadere nel dimenticatoio

Dal 23 febbraio i gelati sono stati in tour in anteprima nelle piazze delle principali città italiane, partendo da Napoli – sede del principale stabilimento Algida -; finiti questi speciali eventi dedicati ai più piccoli, a partire da questi primi giorni di marzo 2019 i gelati sono in distribuzione in tutta Italia. E già è delirio sui social, con gli hashtag #kindericecream e #gelatikinder.

Ma cosa dobbiamo aspettarci da questi gelati tanto attesi?

Pensati principalmente per i bambini, stando alle note rilasciate dalla casa produttrice, saranno di piccole dimensioni, perfetti anche per gli adulti più golosi, che avranno la scusa per mangiarne due. L’Ice Cream Stick – stecco di crema al latte intero ricoperto in parte da cioccolato – riproduce quanto più fedelmente il sapore di una barretta classica. Mentre con l’Ice Cream Sandwich – gelato al latte intero al 40% fra due biscotti che si appresta a lanciarsi alla rincorsa dei più famosi gelati con biscotto – torneranno quelle Fetta al latte. Protagoniste della merenda di molti bambini italiani.

Chiudono la cinquina due ricette decisamente conosciute dal grande pubblico

L’iconico ovetto e il Bueno.Saranno infatti in commercio anche il Bueno Ice Cream Cone – gelato alla nocciola e crema al cioccolato al latte, all’interno di un cono, il tutto ricoperto da un disco di crema di nocciole Ferrero e pezzetti di cioccolato -, la Bueno Ice Cream Bar, che riprodurrà quanto più fedelmente possibile la barretta originale. E infine, il Joy Ice Cream. Ovvero la versione “apribile” del mini uovo di cioccolato .Che in questo caso diventerà una coppa gelato fatta e finita. Una batteria per golosi, adatta a molti gusti diversi, che promette già bene.