Home Curiosità Come i barist...

Come i baristi di Napoli rispondono a Starbucks: con fantasia e ironia

Napoli
L'offerta del giorno esposta in vetrina da un esercente napoletano

MILANO – Il clamore per l’apertura dello Starbucks milanese è arrivato sino a Napoli. E gli esercenti, a modo loro, stanno già reagendo allo sbarco della potente multinazionale americana in Italia.

Sebbene non si sappia ancora se e quando Starbucks sbarcherà anche nella città del Vesuvio. Come?

Secondo il sito fanpage.it (redazione di Napoli), con una reazione di marca tipicamente partenopea, tra improvvisazione e ironico divertimento.

Alcuni bar già da un po’ “esibiscono curiosi e divertenti cartelli che decantano i tanti servizi offerti” e compresi nel prezzo. Quasi un “cartello” anti-Starbucks.

In merito a questa notizia la lettrice Michela Dossena di Arosio (Como) ci ha segnalato che in un bar della su cittadina un cartello di questo tipo c’è da molto tempo

L’offerta del giorno

Ecco dunque “l’offerta del giorno” esposta in vetrina. Innanzitutto, c’è il bicchiere d’acqua prima dell’espresso.

Un’usanza tipicamente partenopea, non diffusissima al nord. E ancora, “zucchero, tovaglioli e cucchiaino”. Oltre naturalmente ai quotidiani del giorno. Rigorosamente in versione cartacea, altro che giornali elettronici da consultare con il wi-fi.

Ma anche una “chiacchierata con supporto psichiatrico e appoggio morale”; l’uso del bagno (quello pure da Starbucks); le “info meteo marine” e quelle sulle fermate del bus (quando passa…).

Il tutto a 90 centesimi. O al massimo a un euro. Alla faccia di Starbucks.