sabato 25 Giugno 2022

BACK TO SCHOOL – Fino al 10 ottobre prosegue il progetto di solidarietò pro Coffee Kids, sostenuto da Nuova Simonelli

C’è tempo fino al 10 ottobre per partecipare al progetto di solidarietà a favore di Coffee Kids, sostenuto da Nuova Simonelli

Da leggere

BELFORTE DEL CHIENTI (Macerata) -Ultimi giorni per aiutare Coffee Kids nell’importante progetto “Back to school”. Senza alcuna spesa e con un semplice click! (Nella FOTO il Presidente Nando Ottavi firma per una precedente donazione)

Tutti i possessori di una macchina per caffè Nuova Simonelli hanno tempo fino al 10 ottobre per diventare gratuitamente protagonisti di un importante progetto di solidarietà volto a garantire l’accesso all’istruzione ai bambini che vivono nelle coffee farms del Centro America.

CoffeeKids-last-call
Una delle famiglie assistite da Coffee Kids

L’iniziativa è frutto della collaborazione fra Nuova Simonelli e Coffee Kids, l’organizzazione che lavora a stretto contatto con i partner di coltivatori di caffè nei Paesi del continente americano.

Chiunque sia in possesso di una macchina per caffè Nuova Simonelli, registrandosi al sul sito internet di Coffe Kids http://www.coffeekids.org/you-can-help/back-school-nuova-simonelli/ può diventare un donatore a questo progetto, senza versare nulla. Per ogni iscrizione effettuata entro il 15 ottobre, infatti la Nuova Simonelli si farà carico del contributo di 35$, permettendo così di rendere migliore la vita a tanti bambini che vivono nelle zone disagiate dei Paesi produttori di caffè, garantendo loro quell’istruzione indispensabile alla crescita sociale e culturale.

L’iniziativa è aperta anche a chi non possiede una macchina Nuova Simonelli. In tal caso è sufficiente versare solo 15$ per diventare sostenitore del progetto e l’azienda fcorrisponderà la rimanente quota di 20$.

Mancano, quindi, meno di due settimane e Nuova Simonelli invita tutti a cogliere questa bellissima opportunità di rendere un po’ migliore il nostro mondo, gratificando i bambini delle aree più povere del Centro America, le loro famiglie ed in fondo anche noi stessi.

Pensaci; basta un semplice click per cambiare il destino di un bambino.

Ultime Notizie