venerdì 17 Settembre 2021

Anna Simonelli visita l’azienda che fu fondata dal padre Orlando nel 1936

Da leggere

BELFORTE DEL CHIENTI (Macerata) – Sceglie il bar per gustarsi un espresso in base alla macchina da caffè che si utilizza, segue dal web e dai social network tutte le novità dell’azienda, ma non aveva ancora visitato il nuovo impianto produttivo aziendale. In occasione di una sua recente visita a Macerata, la Nuova Simonelli ha accolto nel suo impianto di Fonte Moreto un’importante ospite.

Si tratta di Anna Simonelli, figlia di Orlando il fondatore dell’allora (1936 ndr) Officine Simonelli.

La Signora Anna, accompagnata da Graziano Boldrini, l’amico di sempre nonché attuale titolare, insieme a Nando Otttavi e Sandro Feliziani, dell’azienda di Belforte del Chienti, ha trascorso un pomeriggio intenso e ricco di bei ricordi, oltre che di emozioni per essere ritornata in quella realtà, fondata da suo padre, che ora si è trasformata in un’azienda internazionale.

Tra le linee di produzione Anna Simonelli ha apprezzato il design lineare e semplice delle macchine paragonandolo a quello dei gioielli Damiani e con Graziano Boldrini ha ricordato gli anni passati.

La precisione quasi maniacale di suo padre nel modo di vestirsi e presentarsi, le notti trascorse nella piccola fabbrica di famiglia per testare le macchine e gli incontri commerciali nel centro e nord Italia per promuovere e far conoscere la produzione firmata Officine Simonelli.

75 anniversario della fondazione

La visita di Anna Simonelli ricade in un periodo estremamente importante della vita aziendale: nel 2011 l’azienda celebra il 75° anniversario della fondazione e lo farà con un evento e la pubblicazione di un libro in cui sarà presente il contributo di Anna Simonelli e di sua sorella Silvia.

Ultime Notizie