domenica 24 Ottobre 2021

All’Accademia del caffè espresso di Fiesole il ministro e l’ambasciatrice dell’Indonesia

Firmato il Memorandum of Understanding - Specialty Coffee Association of Indonesia (SCAI) con l’Accademia del Caffè Espresso - per trasmettere più consapevolezza sulle origini indonesiane

Da leggere

FIRENZE – Un giorno da cerchiare in rosso sul calendario per la l’Accademia del Caffè Espresso: a far visita al nuovissimo centro polifunzionale pensato da La Marzocco per promuovere la cultura del caffè a 360°, il ministro dell’Agricoltura dell’Indonesia, Syahrul Yasin Limpo, l’Ambasciatrice Indonesiana, Esti Andayani, il Console per le regioni Toscana ed Emilia Romagna, Jacopo Cappuccio, il Sindaco di Fiesole, Anna Ravoni.

In Italia per partecipare al G20 di Firenze del 16 / 18 settembre, dove i grandi Paesi del mondo affrontano delicati temi legati all’agricoltura, al consumo e alla sostenibilità, il Ministro Limpo e il suo entourage – diplomatici e professionisti del settore agroalimentare – hanno avuto modo di prendere parte ad un incontro organizzato con duplice obiettivo: allacciare rapporti con produttori locali al fine di rafforzare gli scambi di prodotti tra i due paesi, ma soprattutto di firmare il Memorandum of Understanding – Specialty Coffee Association of Indonesia (SCAI) con l’Accademia del Caffè Espresso – per trasmettere più consapevolezza sulle origini indonesiane (essendo l’Indonesia uno dei principali produttori di caffè).

Accademia caffè espresso
Le autorità indonesiane scoprono l’Accademia del caffè espresso di Fiesole a Firenze

L’intento di questo accordo è quello di portare maggiore attenzione sulla qualità del chicco, nel pieno rispetto dell’ecosistema di tutti gli attori che prendono parte alla filiera produttiva.

Tra sorrisi, chiacchere, cupping e degustazioni di specialità culinarie, la giornata ha di sicuro segnato un punto importante nella seppur giovane storia dell’Accademia, che in poco tempo sta raccogliendo i primi frutti di un progetto internazionale di promozione e tutela della bevanda più amata al mondo.

accademia
La visita all’Accademia delle autorità indonesiane

Ultime Notizie