CIMBALI M2
mercoledì 12 Giugno 2024
CIMBALI M2

Confindustria e Nestlé Italia danno il via al programma formativo Next Gen Days

Marco Travaglia, presidente e amministratore delegato del Gruppo Nestlé in Italia: “Con i Next Gen Days condividiamo con i giovani talenti delle nostre aziende le best practice e la solida esperienza di grandi realtà internazionali al fine di stimolare il confronto costruttivo con colleghi di altre imprese e accrescere le loro competenze professionali. Le imprese della nostra portata hanno la responsabilità di investire nella crescita dei più giovani e la preziosa opportunità di evolvere grazie al loro entusiasmo, alla loro curiosità e alla loro capacità di portare in azienda nuove idee e stimoli per innovare il business”

Da leggere

  • Dalla Corte
  • TME Cialdy Evo
  • Water and more
Carte Dozio
Demus Lab - Analisi, R&S, consulenza e formazione sul caffè

ASSAGO (Milano) – Al via la prima edizione di “Next Gen Days”, il programma pluriennale promosso dall’Advisory Board Investitori Esteri (ABIE) di Confindustria che mira ad accrescere le competenze professionali e di leadership dei giovani talenti aziendali attraverso giornate di formazione e di networking con i colleghi di altre imprese.

Nell’attuale contesto lavorativo sono infatti sempre di più le aziende che collaborano e condividono competenze per favorire una visione integrata e strategica. Il capitale umano, quindi, per le multinazionali è una leva decisiva per lo sviluppo del business, e per questo ritengono prioritario investire sulla formazione, soprattutto dei più giovani.

next gen days
I Next Gen Days (immagine concessa)

“Uno dei temi centrali trattati dall’ABIE è la crescita della competitività dell’Italia. Crescita che passa anche dall’attenzione posta allo sviluppo delle competenze delle risorse umane con riflessi che vanno ben oltre i vantaggi per le aziende stesse”, afferma la vice presidente per l’Internazionalizzazione di Confindustria e presidente dell’Advisory Board Investitori Esteri Barbara Beltrame Giacomello. “Da questa idea nasce il progetto sperimentale Next Gen Days che auspichiamo possa allargare la sua sfera di azione nel tempo, coinvolgendo sempre più imprese e talenti”.

L’investimento nella crescita dei più giovani

“Con i Next Gen Days condividiamo con i giovani talenti delle nostre aziende le best practice e la solida esperienza di grandi realtà internazionali al fine di stimolare il confronto costruttivo con colleghi di altre imprese e accrescere le loro competenze professionali – ha dichiarato Marco Travaglia, presidente e amministratore delegato del Gruppo Nestlé in Italia e componente dell’ABIE – Le imprese della nostra portata hanno la responsabilità di investire nella crescita dei più giovani e la preziosa opportunità di evolvere grazie al loro entusiasmo, alla loro curiosità e alla loro capacità di portare in azienda nuove idee e stimoli per innovare il business”.

Sono 18 le aziende italiane a controllo estero riunite in ABIE che hanno aderito a “Next Gen Days” selezionando due giovani talenti tra i propri dipendenti da coinvolgere nel progetto. Ogni azienda si è, inoltre, impegnata ad ospitare a rotazione le sessioni formative. Per quest’anno sono previsti 4 incontri che si svolgeranno in BASF Italia, Novartis Italia, Gruppo Nestlé in Italia e Kering Italia.

Ogni appuntamento prevede una formazione ad hoc su quattro macroaree ritenute fondamentali per affermarsi nell’odierno contesto lavorativo: manufacturing, leadership, sustainability e business management. Durante ogni sessione sono previsti momenti di networking e di confronto informale fra colleghi, utili a stimolare lo scambio di esperienze e best practice.

I talenti coinvolti nel progetto avranno la possibilità di sviluppare le loro competenze direttamente sul campo, con l’obiettivo di declinarle e implementarle.

Allo stesso modo avranno l’opportunità di scoprire e sperimentare ambienti di lavoro in settori differenti, con colleghi esperti in funzioni diverse dalle proprie.

Le 18 aziende coinvolte sono: ABB Italia, Accenture, Cogne Acciai Speciali S.p.A., Basf Italia, Avf Gruppo Beltrame, Gruppo Hitachi, Kering Italia, Gruppo Nestlé in Italia, Novartis Farma S.p.A., Birra Peroni s.r.l., Philip Morris Italia, Procter&Gamble, Sanofi Italia, Siemens Spa, STMicroelectronics S.r.l, Titagarh Firema S.p.A., Toyota Material Handling Italia, Volkswagen Group Italia S.p.A.

La scheda sintetica del Gruppo Nestlé

Il Gruppo Nestlé, presente in 187 Paesi con più di 2000 marche tra globali e locali, è l’azienda alimentare leader nel mondo, attiva dal 1866 per la produzione e distribuzione di prodotti per la Nutrizione, la Salute e il Benessere delle persone. Good food, Good life è la nostra firma e il nostro mondo.

Nel 2023 Nestlé celebra 110 di presenza in Italia, rinnovando il suo impegno con azioni concrete per esprimere con i propri prodotti e le marche tutto il buono dell’alimentazione.

L’azienda opera in Italia in 9 categorie con un portafoglio di numerose marche, tra queste: Meritene, Pure Encapsulations, Vital Proteins, Optifibre, Modulen, S.Pellegrino, Acqua Panna, Levissima, Bibite  e aperitivi Sanpellegrino, Purina Pro Plan, Purina One, Gourmet, Friskies, Felix, Nidina, Nestlé Mio, Nespresso, Nescafé, Nescafé Dolce Gusto, Starbucks, Orzoro, Nesquik, Garden Gourmet,  Buitoni, Maggi, Perugina, Baci Perugina, KitKat, Galak, Smarties, Cereali Fitness.

Per scoprire di più basta cliccare qui.

CIMBALI M2
  • Gaggia brillante

Ultime Notizie