Home Bar Caffetteria AEROPRESS &#8...

AEROPRESS – Sveliamo i due segreti del tri-campione Davide Berti

Finale italiana del campionato aeropress: filtri e bollitori perfetti con pulyCAFF e puly Descaler Espresso

MILANO – Ha preso il via lo scorso anno in un’atmosfera giocosa e informale, voluto e condotto dai cugini Monti di IMS Filtri e altri validi collaboratori, ma già alla sua seconda edizione il campionato italiano di aeropress, che si è svolto domenica primo marzo nel capoluogo lombardo, è diventato una manifestazione importante e partecipata. Con 18 concorrenti ben preparati e agguerriti sfidarsi con energia.

Nella FOTO sopra: a sinistra c’è il vincitore Davide Berti  con l’aerpress dorato riservato a chi trionfa: al suo fianco c’è Andrea Antonelli Asachimici brand ambassador. Da notare che Berti, titolare della Chichera Café di Mori (Trento) è al suo terzo campionato 2015: è infatti già detentore del Campionato Italiano Coffee in Good Spirits e del Campionato Mondiale Cezve/Ibrik, conquistato ad Atene.

Tutti i concorrenti erano in gara con il supporto Asachimici che ha già prodotti specifici per permettere ai baristi di lavorare nelle migliori condizioni anche con questo nuovo strumento.

FOODNESS
CARTE DOZIO

Anche perché sempre più spesso il filtro di carta è sostituito da quello in metallo, con fori finissimi, che devono essere tenuti ben sgombri da residui di caffè e dagli olii che contiene; un lavoro che svolge al meglio pulyCAFF plus brew tabs, che rimuove le impurità da ogni parte dell’aeropress, che e non va più messo in lavastoviglie a fine giornata.

Nel corso della gara i concorrenti hanno inoltre provveduto a pulire a fondo i bollitori con puly Descaler Espresso, che toglie rapidamente i depositi calcarei dell’acqua senza intaccare i metalli e i materiali di costruzione. Questo perché uno strato di calcare all’interno del contenitore non permette di raggiungere la giusta temperatura e dà in tazza un prodotto sottoestratto e tiepido.

Ora il campione italiano, Davide Berti parte alla volta di Seattle: Asachimici concorre con gli altri sponsor alla sua trasferta a negli Stati Uniti dove si terrà la finale mondiale il 9 aprile nelle stesse date del WBC.