Home Bar Caffetteria A lezione di ...

A lezione di Latte Art dal recordman e coffee trainer dell’Aicaf Gianni Cocco

NUORO – Tra un corso di formazione a Nuoro, dove da qualche tempo, sta preparando i futuri barman ed esperti della caffetteria, e un successo televisivo e l’altro, il nuorese Gianni Cocco, in questi giorni è grande protagonista anche a Oristano nei locali della Confcommercio, in occasione dei corsi di “Latte Art”, la tecnica di preparazione e decorazione del cappuccino.

È proprio Cocco, dunque, a tenere le lezioni, organizzate in collaborazione con la scuola di formazione Sardinian Training Academy.

Gianni Cocco è stato vincitore di prestigiosi riconoscimenti, detentore di due primati mondiali e conosciuto ai più come tutor del noto programma televisivo “Detto Fatto” in onda su Rai2.

Cocco anche a Oristano insegna con passione e professionalità come la bevanda che è la prima coccola del mattino per molti italiani può diventare una vera e propria opera d’arte.

«Si parte da una base che consiste nell’estrazione perfetta di un espresso di ottima qualità – ha spiegato l’Italian coffee trainer –. Poi si passa alla tessitura, alla montatura del latte inglobando l’aria perfettamente e affinando un vortice nella crema in modo da ottenere un latte elastico da poter lavorare, lucido e senza macrobolle».

E dai disegni più spiritosi come piccoli orsi, gatti e cuori si possono creare ricami più raffinati e decorazioni più complesse come rose, tulipani o maestosi cigni curati in ogni minimo dettaglio.

L’utilizzo di prodotti di ottima qualità insieme all’originalità, alla fantasia e alla precisione danno vita a un capolavoro di cappuccino, spettacolare per gli occhi e indimenticabile per il palato.

«L’aspetto più importante della Latte art è che fidelizza il cliente – prosegue il maestro dell’arte della caffetteria, Gianni Cocco –, si prepara una bevanda buona e bella in modo che il cliente percepisca che è stato fatto qualcosa per lui.

Si attira la sua attenzione, strappandogli un sorriso o affascinandolo e facendogli capire che è importante. Infatti anche lavorare davanti ai cliente stesso è fondamentale, si dà un segnale di sicurezza e trasparenza, il cliente deve vedere che sto creando un disegno proprio per lui».

Durante i corsi tenuti da Gianni Cocco, i partecipanti possono cimentarsi nelle tecniche di questa disciplina artistica che pare abbia le sue origini proprio in Italia.

Free pour, choco art, painting e atching sono solo alcune delle tecniche apprese durante le lezioni del maestro.

Gianni Cocco nei giorni scorsi a Nuoro è stato il provetto docente dell’ultimo corso di formazione promosso nei locali dell’Exmé dall’Aicaf, l’accademia italiana maestri del caffé coordinata in Sardegna da Salvatore Cucca. L’accademia promuove da tempo corsi di caffetteria professionali, di latte art, sommelier dell’espresso.

R.F.