Home Bar Caffetteria A Host. Hardy...

A Host. Hardy Coffee Company una storia tutta milanese

“Innovare la tradizione” è il motto della famiglia Maja e raccontarvi di loro è il miglior modo per presentare Hardy Coffe Company

alberto Maya Hardy caffè

MILANO – La storia ha inizio nel 1954 quando i fratelli Maja rilevano dalla Faema il marchio e l’impianto di torrefazione Hardy e aprono il loro bar-privativa al Giambellino, storico quartiere di Milano.

Negli anni la torrefazione milanese, che espone a Host allo Stand Enjoy the Table  H60-L159 padiglione 22, saprà farsi strada nel mercato locale arrivando a consacrarsi come “Il Caffè di Milano”.

Il passaggio di consegne che avviene nel 2014 designa Alberto Maja (FOTO), terza generazione della famiglia, al ruolo di Amministratore Unico.

Con lui i cambiamenti sono importanti: restyling del brand, campagne di internazionalizzazione sui social media, nuovi canali di comunicazione dedicati al B2C e contenuti pensati per il web 3.0.

Nell’anno dell’Expo, Hardy Coffee Company non si ferma, ma rinnova anche il packaging dei suoi prodotti, prendendo ispirazione dal disegno tartan delle tradizionali tovaglie in uso nella trattorie milanesi di una volta.

La storia di Hardy Coffee Company è anche la storia delle sue miscele e dei chicchi che le compongono.

Come in tutte le grandi storie il principio è nelle piccole cose, da un singolo chicco di pregiato caffè fino alla tazzina, un lungo viaggio verso l’eccellenza dei giorni nostri.

Hardy Coffee Company dedica alla sua affezionata clientela una miscela unica: “Milano” racconta la storia della città, elegante e cosmopolita.

Il gusto tutto italiano di un’intensa miscela arabica di altissima qualità, un caffè da vero gourmet.

Per gli habitué dei bar propone una miscela forte e di carattere: “Europa” l’espresso italiano dai profumi di frutta tostata e legna secca.

“Universo” invece è una miscela pensata appositamente per chi cerca il gusto intenso, coinvolgente e mascolino, con profumi di tabacco e spezie.

Ma Hardy Coffee Company non si accontenta e offre ai veri amanti del caffè, agli intenditori, un monorigine ecosostenibile e biologico: “Perù” dall’inconfondibile aroma di legno di balsa e albicocca.

Le miscele sono disponibili in grani, macinate anche per Moka e in capsule/cialde compatibili con le principali macchine in commercio.

Inoltre, da quest’anno, sono tutte certificate VeganOK la prima certificazione Etica per prodotti Vegan nata in Italia, il cui staff è interamente composto da vegani.

Di recente, inoltre, è stato dato nuovo impulso all’Hardy Gym, struttura diretta dall’azienda, che eroga corsi di formazione professionale per aspiranti barman o quanti intendono avvicinarsi al meraviglioso mondo del caffè scoprendone gli aspetti fondamentali per una corretta somministrazione e degustazione.

Hardy Coffee Company avrà l’occasione di presentare queste e altre novità ai suoi clienti durante HOST 2015.

È una lunga storia quella che accompagna Hardy Coffee Company attraverso sessant’anni e tre generazioni, costruita sulla tradizione e l’innovazione, un filo unico e stretto come i fili che compongono la trama del suo tartan.